Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Sesto San Giovanni per l'Unesco

 

08. La città si racconta - The Township Tells Its Story

I documenti raccontano

una lettera e la busta che la conteneva, logo dell’Isec

La Fondazione Isec ha organizzato più edizioni del corso di scrittura creativa “I documenti raccontano”, gratuito e aperto a tutta la cittadinanza, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale.

La proposta

Si va a caccia di storie, storie di donne e di uomini. Le si cerca negli archivi, ma anche altrove: uno scambio di lettere, una foto possono fornire l’innesco. Gli indizi si condensano in dossier con la traccia delle vicende riemerse alla luce, le riproduzioni dei documenti e indicazioni bibliografiche relative ai contesti in cui i fatti si sono svolti.
Questi dossier forniscono, per così dire, la materia grezza per laboratori di narrazione, dove si impara a leggere un rapporto di polizia, interpretare gli atti di un processo, comprendere una cartella clinica. Ma anche a utilizzare un interrogatorio per animare i dialoghi di un racconto, ricostruire lo scenario in cui ambientare una storia, indagare la psicologia dei personaggi.
Qui si imparano le tecniche del racconto e si producono narrazioni, che muovono i passi dagli archivi della città (e non solo), e fanno rivivere i documenti d’archivio.

La prima edizione del corso, iniziato a gennaio 2009, ha incluso tre lezioni con lo scrittore Davide Pinardi e numerosi incontri laboratoriali con Francesco Cattaneo archivista, per confrontarsi, leggere, mettersi in gioco e, volendo, prendere in mano la penna. E inoltre: incontri con scrittrici e scrittori che hanno fatto dei documenti d’archivio il sostrato delle loro narrazioni.
La proposta è stato accolta con grande entusiasmo dai cittadini sestesi.
I partecipanti sono stati invitati a scrivere a partire dai documenti contenuti nei dossier presentati a lezione o sulla base delle fotografie pubblicate sul sito dell’ISEC.

S’è trattato di un laboratorio di scrittura e di lettura. Lettura intesa come esplorazione dei documenti e come analisi delle narrazioni prodotte. In classe i partecipanti hanno letto, commentato, confrontato le elaborazioni narrative di chi s’è cimentato con la scrittura.
Il laboratorio s’è chiuso a fine giugno 2009. A breve gli scritti dei partecipanti verranno raccolti in una pubblicazione.
A tenere compatto il gruppo fino alla fine, serrare le fila della complessa organizzazione e supportare gli scrittori con preziosi consigli nella fase di editing, la grande simpatia e competenza di Daniele Prati!

Su questo sito pubblichiamo le storie "più sestesi" nate da questa esperienza.

Un assaggio: buona lettura!

Dall’archivio storico Breda emerge che l’11 dicembre 1967 alcuni operai iniziarono un’agitazione all’interno del reparto Grosso Macchinario della Breda Elettromeccanica, per protestare contro la Direzione per il lavoro straordinario fatto qualche giorno prima da alcuni lavoratori. Ci furono momenti di tensione e scontro.
Vi presentiamo il dossier, che raccoglie alcune testimonianze sui fatti accaduti. Nei documenti raccolti nel dossier i nomi delle persone sono stati modificati utilizzando nomi di fantasia.
Dopo l’analisi dei materiali disponibili in classe, alcuni partecipanti al corso hanno scritto i loro racconti.
Il primo racconto legato al dossier che potete leggere è "Su la testa!" di Anna Laysa Di Lernia.
A seguire, vi invitiamo alla lettura di "giuseppe", di Lucio Picca.
Per chiudere il giro: "Una domenica d’inverno" di C.M.

Un altro esperimento interessante è "La saldatrice" di Fiorella Buzzi, che incrocia un ampio dossier sul partigiano Travaglini, presentato a lezione da Gigi Borgomaneri, e una fotografia dell’Archivio storico Breda, raccolto e pubblicato dall’ISEC.

Ma presto la lista si allungherà i prodotti della seconda edizione di questa straordinaria bottega della narrazione. Tornate dunque a visitarci!

una cartolina spedita dal lago e il foglio di congedo, logo Isec

I documenti raccontano si trova in:

STAMPA

Info correlate

Ufficio

Sesto San Giovanni per l'UNESCO
piazza della Resistenza n. 20
Sesto San Giovanni (Mi)
tel:02.2496386/309
fax:02.2496312
Scrivici
per contattarci

 

© 2001-2013 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su