Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Sesto San Giovanni per l'Unesco

 

09. La città si mobilita - The Township Rallies Round

Le iniziative del 2014 da gennaio a marzo

Logo aree ex Falck
Continua l’iter per la realizzazione della Città della salute e della ricerca
Anno 2014

Prosegue l’iter la realizzazione della Città della salute e della ricerca a Sesto San Giovanni dove, in una parte delle ex aree Falck riconvertite, sorgerà il polo ospedaliero e di ricerca che ospiterà l’Istituto neurologico Besta e l’Istituto dei tumori di Milano.
Il 30 gennaio il Ministro della Salute on. Beatrice Lorenzin, ha incontrato il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e il Sindaco di Sesto San Giovanni  Monica Chittò. Durante l’incontro, avvenuto in sala Giunta del Comune,  sono stati illustrati i caratteri fondamentali del progetto.

Vai alla pagina del progetto


immagine dell’evento

That’s my job allo Spazio MIL
6-17 gennaio 2014

Con la rappresentazione dello spettacolo di danza, teatro comico e video That’s my job si è concluso il progetto di comunicazione artistica “No parking only live show” dedicato alle scuole secondarie di primo grado della città, che ha coinvolto circa 300 ragazzi delle scuole Forlanini, Breda e Falck.
Il percorso, ospitato per tre mesi a Spazio MIL, è stato ideato da No Parking Company e ha visto alternarsi sui tre palchi del MIL danzatori, comedians, musicisti e performer che, nelle diverse discipline artistiche, hanno proposto storie, riflessioni e considerazioni sul tema del lavoro.  Protagonisti del percorso sono stati i ragazzi coinvolti sulla scena con tecniche di improvvisazione, giochi teatrali, dialoghi. Allo spettacolo hanno partecipato straordinariamente anche due operai della Breda che si sono assunti il compito di tradurre in parole quello che i nostri non possono più vedere entrando oggi a Spazio MIL.

Leggi il comunicato stampa
Vai alla data dell’incontro


immagine dell’evento

“Giornata della Memoria” in diversi luoghi della città
27 gennaio 2014

Mostre, cinema, incontri, testimonianze, teatro per ragazzi per non dimenticare il 27 gennaio 1945. In questo giorno si aprivano i cancelli di Auschwitz e si chiudeva simbolicamente una delle peggiori tragedie che l’umanità si è trovata ad affrontare nella storia contemporanea.
Come ogni anno, nell’ambio della settimana di iniziative culturali che si sono sviluppate attorno alla “Giornata della Memoria”, la Città di Sesto San Giovanni ha proposto un ricco programma di iniziative al quale hanno partecipato i rappresentanti del Comune di Sesto, della Provincia e del Comune di Milano, dei comuni limitrofi, di Anpi e Aned, associazioni combattentistiche e d’arma. I 25 gennaio si è ricordato il dramma della deportazione la deposizione di una corona commemorativa al monumento al Parco Nord. Progettato dagli architetti Lodovico Belgiojoso (ex deportato) e dal figlio Alberico Belgiojoso, coadiuvati dal maestro d’arte Giuseppe Lanzani,  il monumento è dedicato a tutti i cittadini arrestati dai nazifascisti e deportati nei lager nazisti che lavoravano nelle grandi e piccole fabbriche nell’area industriale di Sesto San Giovanni ed è collocato in cima alla collina formata dalle scorie delle vecchie acciaierie Breda.
Per l’occasione, dal 25 al 27 gennaio i bunker del Parco Nord, utilizzati dagli operai della vicina  Breda per ripararsi durante i bombardamenti, sono stati aperti al pubblico con  visite guidate e un percorso immersivo in immagini, narrazioni e testimonianze sulla seconda guerra mondiale e la storia del Parco.

Vai alla data dell’incontro


immagine dell’evento

"Le MIL e una notte" a Spazio MIL
1 febbraio 2014

Tutto esaurito a Spazio MIL sabato 1 febbraio per "Le MIL e una notte": una serata sperimentale per i bambini delle scuole sestesi che hanno partecipato ai laboratori di Sesto per l’UNESCO e Giocheria. Proiezioni, laboratori, cartone, legno, luci colorate, cieli in movimento e skyline, esperimenti, aeroplanini di carta, piccole torce e lettura con musica: Le MIL e una notte è stato un incontro magico che ha coinvolto persone di tutte le età e, naturalmente, il gruppo genitori Giocheria, l’Archivio Giovanni Sacchi e i nonni di “16 no(n)ni per l’UNESCO”.

Guarda uno dei video proiettati durante la serata
Vai alla pagina FB di Sesto San Giovanni per l’UNESCO


immagine dell’evento

Sabato alla BIT, la Borsa Internazionale del Turismo alla fiera di Milano
15 febbraio 2014

Su invito della Provincia di Milano, nella mattinata di sabato 15 febbraio, Sesto San Giovanni era presente alla BIT - la Borsa internazionale del turismo nell’area arte e cultura dello stand di Regione Lombardia. Nello spazio riservato al nostro Comune gli attivissimi volontari di SestoProloco hanno curato, come lo scorso anno, l’accoglienza e l’informazione al pubblico.
In mostra i materiali relativi al progetto Sesto per l’UNESCO, il parco archeologico ex Breda, il MAGE, gli archivi, i parchi e, più in generale, tutti i luoghi di interesse che si vorrebbero far conoscere ai potenziali visitatori della città.

Leggi il comunicato stampa
Vai alla pagina FB di Sesto San Giovanni per l’UNESCO


immagini dell’evento

Convegno “Dire, fare, bonificare” in sala Consiliare
18 febbraio 2014

Martedì 18 febbraio la sala Consiliare del Comune di Sesto San Giovanni ha ospitato il convegno “Dire, fare, bonificare”. L’iniziativa, che ha visto la partecipazione del Ministro all’Ambiente Andrea Orlando e di numerosi esperti del settore, ha rappresentato un importante momento di confronto, prima dell’avvio delle bonifiche nelle aree ex Falck, sulle novità introdotte dal decreto del fare.

Leggi il comunicato stampa
Vai alla data dell’incontro
Guarda i video del convegno


Logo Sesto San Giovanni per l’UNESCO

Una app per smartphone e tablet per riscoprire la storia e le storie del Nord Milano
20 febbraio 2014

Sesto San Giovanni per l’UNESCO ha partecipato alla realizzazione della Guida del Nord Milano, proposta da EUMM Ecomuseo urbano metropolitano Milano.Nord.
Al progetto hanno aderito anche i quartieri milanesi di Affori, Bicocca, Bovisa, Bruzzano, Dergano, Isola, Niguarda, i Comuni di Bresso, Cormano, Cinisello Balsamo, Cusano Milanino, insieme a istituzioni culturali pubbliche e private, comitati, associazioni e cittadini, Da questa collaborazione è nata una app per smartphone e tablet, scaricabile gratuitamente dalla piattaforma Jeco, che ha come protagonista il paesaggio urbano Nord Milano, il passato, il presente e le continue trasformazioni. La guida è stata presentata ufficialmente giovedì 20 febbraio alla Fonderia Napoleonica Eugenia di via Thaon di Revel 21 a Milano.

Leggi il comunicato stampa


immagine dell’evento

“Pending Lips 2014”. Contest musicale per band emergenti al ristorante Il Maglio
24 febbraio 12 maggio 2014

La cornice del Maglio, cuore pulsante della storica zona industriale di Sesto, ha ospitato anche quest’anno il contest musicale " Pending Lips 2014". Durante le otto serate, suddivise in eliminatorie e finali, si sono dati battaglia i migliori progetti musicali emergenti con lo scopo di ottenere l’accesso alla finalissima e giocarsi la vittoria. Il 12 maggio i trionfatori della sfida sono stati I Rumors, che potranno suonare al Carroponte insieme ai Cloud Nothings il 5 giugno e registrare un singolo al Purania Studio con Simone Sproccati.
Pending Lips nasce come rete sotterranea di resistenza e realtà parallela di controcultura. È richiamo alla vita libera e alla consapevolezza dell’istante. È la scoperta di se stessi, della vita on the road e della coscienza collettiva. È un gruppo di bambini all’angolo della strada che parlano della fine del mondo. È espressione del sottosuolo musicale che rifugge paillettes e lustrini. Pending Lips è merito e ossigeno.
L’intento collettivo è quello di proseguire nel segno della continuità rispetto all’enorme riscontro, in termini di pubblico e richieste d’iscrizione, riscossi nelle altre edizioni, aggiungendo importanti tasselli, ampliando il numero delle band partecipanti e incrementando il numero e l’importanza di premi e riconoscimenti, nell’ottica di alzare sempre di più l’asticella e offrire un’opportunità concreta e irrinunciabile alle band del territorio.
La massiccia partecipazione di giovani durante tutte le serate ha decretato anche quest’anno l’ottimo esito della manifestazione confermando, ancora una volta, il bisogno di progetti capaci di rispondere alle istanze giovanili che incentivino la creatività e l’aggregazione.


logo del LIB

LIB e Portineria Breda non cambieranno la loro destinazione d’uso
25 febbraio 2015

LIB e Portineria Breda dovranno ospitare anche in futuro attività di innovazione, supporto e incubatore di imprese, così come previsto dal Piano regolatore, indipendentemente da chi le acquisirà.
Il Comune di Sesto San Giovanni, con proprio atto di Giunta, ha determinato i criteri che stabiliscono quali attività che si potranno insediare negli immobili di proprietà dell’Agenzia sviluppo Nord Milano, in liquidazione dal 2012 e attualmente fallita.

Leggi il comunicato stampa


immagine dell’evento

BigliOnAir... il video all’Archivio Giovanni Sacchi
28 febbraio 2014

BigliOnAir... il video, realizzato da Lorenza Salati e Roger Ranko finanziato dal Piano Emergo della Provincia di Milano, è il risultato del progetto BORIS, promosso dalle associazioni Lavoro e integrazione e CS&L consorzio sociale, due enti attivi da molti anni nel campo dell’integrazione lavorativa di persone deboli.
Si tratta di una mini serie di cortometraggi, ciascuno incentrato su un aspetto della disabilità nel mondo del lavoro, che vede come protagonista Biglio, un lavoratore stralunato ed eccentrico che inizia la propria carriera all’interno di un’azienda obbligata all’assunzione di una persona con disabilità.
Le proiezioni sono state presentato da responsabili del personale di alcune aziende che sono state coinvolte da CS&L consorzio sociale nel progetto "Mind the step" che, attraverso l’utilizzo di interviste approfondite e di una mostra interattiva, ha disegnato un quadro delle principali risorse e difficoltà del percorso di inserimento al lavoro. Durante il pomeriggio è stato anche possibile, per il pubblico, provare a cimentarsi in alcune tappe della mostra che obbligano ad assumere un punto di vista diverso.
L’evento ha messo in luce la realtà della disabilità in azienda, non solo da un punto di vista culturale, di sensibilizzazione, ma anche dal lato pratico facendo conoscere cooperative, associazioni, progetti che promuovono concretamente un inserimento lavorativo per i disabili. Ad esempio Afol Nord Milano ha presentato il progetto "AziendaXazienda"  e   l’ associazione Lavoro integrazione ha illustrato gli esiti del progetto "La valutazione delle tecnologie assistive".

Vai alla pagina FB di Biglio


Logo della Galleria Campari

Campari Wall - Grafico Fotografico
7 marzo-7 giugno 2014

Dal 7 marzo al 17 giugno Gruppo Campari e Galleria Campari hanno proposto un nuovo appuntamento con Campari Wall, l’esposizione temporanea di alcune opere di artisti contemporanei emergenti. L’artista Edoardo Romagnoli ha presentato, in prima assoluta,  il progetto “Grafico Fotografico” in collaborazione con la Galleria Riccardo Costantini Contemporary di Torino.
Romagnoli è un artista jazz e come tale segue l’improvvisazione che emerge in modo  evidente nei suoi lavori: nelle sue opere si cela il dinamismo del suo corpo nello spazio.

Vai alla data dell’incontro


logo di Sesto San Giovanni per l’UNESCO

Creata una Fondazione per le nuove tecnologie meccaniche e meccatroniche
10 marzo 2014

Il Consiglio comunale di Sesto San Giovanni, nella seduta del 10 marzo, ha votato all’unanimità la creazione della Fondazione Istituto tecnico superiore lombardo per le nuove tecnologie meccaniche e meccatroniche. Il progetto, finanziato dalla Regione Lombardia, é nato con l’obiettivo primario di rafforzare il rapporto tra il sistema dell’istruzione e le imprese.  L’istituto, che avrà sede presso le Opere Sociali Don Bosco di viale Matteotti, sosterrà il passaggio dei giovani dalla scuola al mondo del lavoro garantendo loro competenze che forniscano maggiori opportunità occupazionali. 

Leggi il comunicato stampa


immagine dell’evento

Progetto “Buon Lavoro” allo Spazio MIL
13-16 marzo 2014

È davvero buono questo lavoro? Ci ha provato a rispondere Farneto Teatro, con un’opera profonda e complessa che ha proposto grandi momenti di riflessione.
“Buon Lavoro” è un progetto di narrazione e interpretazione di un quadro umano, familiare, sociale che, attraverso i linguaggi del teatro e della musica, parla del lavoro dal  punto di vista di chi è umiliato dalla sua mancanza o dalla sua alienazione. Il risultato è l’affresco di un paese tratteggiato dai suoi lavoratori, uno stimolo alla crescita del pensiero secondo cui un’altra via, alternativa a quella di oggi, è possibile.
Il progetto è nato da un’idea di Elisabetta Vergani e Maurizio Schmidt, promosso e realizzato da Farneto Teatri con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Sesto San Giovanni.
Il programma di sabato 15 marzo è stato interamente dedicato al ricordo di Giuseppe Granelli, operaio  partigiano, che ci ha lasciati lo scorso anno.
Giuseppe Granelli, ha dedicato parte della sua vita, una volta ritirato dal lavoro, a raccogliere testimonianze di lavoratori e sindacalisti. Il frutto di questo suo lavoro, composto da oltre 500 interviste, è raccolto in un fondo depositato presso l’Archivio del Lavoro.

Vai alla data dell’incontro


immagine dell’evento

Marzo ’44 dagli scioperi, alla deportazione, alla lotta partigiana” in sala Consiglio e allo Spazio MIL
29 marzo 2014

Dall’1 all’8 marzo 1944 operai, tecnici e impiegati bloccarono per 8 giorni la produzione di armamenti nelle fabbriche del Nord Milano occupato dai nazi-fascisti. Furono arrestati e deportati nei lager. Qui molti di loro persero la vita.
Per ricordarli l’Amministrazione comunale ha proposto il marzo 29 marzo un incontro pubblico in sala Consiglio, durante il quale sono state lette le testimonianze di operai, tecnici e impiegati deportati nei lager. A seguire, allo Spazio MIL tre band in concerto.

Leggi il comunicato stampa
Vai alla data dell’incontro


Loghi dei comuni di Nanterre e Saint Denis

Studenti di Nanterre e Saint Denis in visita a Sesto
29 marzo-aprile 2014

Sabato 29 marzo è arrivato in Italia, accompagnato dai propri insegnanti,  il primo gruppo di studenti della città francese di Nanterre. La classe è stata invitata dall’IPCS Falck di Sesto San Giovanni, che ha con la città francese un rapporto ormai consolidato di scambi culturali, con il supporto dell’assessorato alle politiche giovanili.
Altre due classi di studenti francesi hanno scelto Sesto come destinazione di turismo scolastico. Una seconda delegazione, sempre da Nanterre, è arrivata a metà aprile e una di Saint Denis a fine aprile. Questo è stato possibile grazie all’intraprendenza delle scuole sestesi, alla collaborazione attivata tra istituti scolastici e amministrazioni comunali e all’attrattività della nostra città, che offre molti spunti di riflessione e ricerca in quanto a storia, archeologia industriale e trasformazioni urbane.
I ragazzi e le ragazze francesi hanno condiviso con gli studenti di Sesto vita di classe, visite culturali, escursioni guidate ai siti ex industriali in trasformazione e occasioni di svago.
Il sodalizio, iniziato nel 2008 con il progetto europeo Net-TOPIC e con l’esperienza Une semaine OUF, è germogliato e ora dà i suoi frutti.

Leggi il comunicato stampa della visita di Nanterre
Leggi il comunicato stampa della visita di Saint Denis

Le iniziative del 2014 da gennaio a marzo si trova in:

STAMPA

copertina della rassegna eventii luoghi di Sesto dove si organizzano iniziative

Ufficio

Sesto San Giovanni per l'UNESCO
piazza della Resistenza n. 20
Sesto San Giovanni (Mi)
tel:02.2496386/309
fax:02.2496312
Scrivici
per contattarci

 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su