Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Sesto San Giovanni per l'Unesco

 

09. La città si mobilita - The Township Rallies Round

Le iniziative del 2010 da novembre a dicembre

immagine dell’evento
Convegno “Fabbriche e terrorismo”
12-28 novembre 2010

A trent’anni dai tragici eventi degli anni di piombo, Sesto San Giovanni ha voluto dedicare quattro giornate al tema del terrorismo, un argomento che per un decennio, a partire dalla strage di Piazza Fontana, ha tragicamente segnato la nostra città e tutti gli italiani.
Imprenditori, sindacati, testimoni, studiosi si sono ritrovati per discutere, cercare di capire e approfondire le ragioni di un periodo oscuro scandito da stragi, sequestri e omicidi.
L’occasione ha rappresentato anche un significativo momento di ricordo delle vittime innocenti e di chi ebbe il coraggio di rischiare in prima persona per difendere la democrazia, il rispetto della vita e opporsi, con la forza delle proprie convinzioni, alla violenza. Al convegno è intervenuta, tra gli altri, Giovanna Camusso in una delle sue primissime uscite pubbliche come segretario generale della CGIL.

Vai alla data dell’incontro
Inoltre dalla sezione dei Videoincontri ti proponiamo:
- Fabbriche e terrorismo - 20 novembre 2010. In ricordo di Renato Briano
- Fabbriche e terrorismo. Novembre 1980 - novembre 2010. Una riflessione a più voci
- Gli anni di piombo in fabbrica: la memoria da preservare
- Fabbriche e terrorismo - 28 novembre 2010. In ricordo di Manfredo Mazzanti


immagine dell’evento

"Piccolo grande cinema. La festa di Arrivano i film"
Giornata inaugurale allo Spazio MIL
14 novembre 2010

Domenica 14 novembre la terza edizione di "Piccolo Grande Cinema. La festa di Arrivano i film" è sbarcata a Spazio MIL dove si è svolta la festa inaugurale dell’iniziativa. La manifestazione è stata  voluta dalla Regione Lombardia, con il coordinamento artistico e organizzativo di Fondazione Cineteca Italiana, la collaborazione di Agis Lombarda e la partecipazione delle Province di Bergamo, Como, Lodi, Milano, Pavia, Varese e del Comune di Cremona e ha proposto un ricco programma nel quale si sono avvicendarti laboratori, proiezioni, eventi speciali e numerosi ospiti.
Oltre che a Sesto San Giovanni e Milano, l’iniziativa si è svolta, dal 14 al 21 novembre, in altre sei città lombarde: Bergamo, Casalpusterlengo, Como, Cremona,  Pavia, Varese, dando vita così a un evento che ha coinvolto tutto il  territorio regionale.
Negli otto giorni della festa, i bambini hanno potuto compiere, gratuitamente, un bellissimo viaggio alla scoperta del cinema: assistere alle proiezioni e agli spettacoli teatrali, incontrarne i protagonisti e confrontarsi come giurati mettendosi in gioco in prima persona.

Leggi il comunicato stampa
Vai al sito dedicato


logo dell’evento

“Rassegna DocuCity”
Proiezione di documentari su Sesto San Giovanni al polo universitario
21 novembre 2010

La rassegna DocuCity, giunta alla quinta edizione, è stata ideata all’interno del corso di laurea in Mediazione linguistica e culturale dell’Università degli studi di Milano (polo di Sesto San Giovanni), con la collaborazione di CESPI (Centro Studi Politica Internazionale) e CTU (il centro televisivo multimediale del polo universitario). Scopo dell’iniziativa è documentare le città contemporanee recuperando e conservando, presso la biblioteca universitaria, filmografia difficilmente proposta dai circuiti tradizionali. Il materiale reperito è poi commentato da docenti ed esperti, in proiezioni aperte alla cittadinanza. All’interno della rassegna, il 21 novembre, un appassionato pubblico ha potuto assistere alla proiezione di quattro documentari sul tema “La città industriale”. Tra questi

  • Un’antologia sul Nord Milano e Sesto San Giovanni: Dalla città industriale a quella post-industriale
  • Falck Romanzo di uomini e di fabbrica

Vai alla data dell’incontro


logo Sesto per l’UNESCO

Il progetto di candidatura di Sesto San Giovanni alla Lista dell’UNESCO viene presentato in Università
26 novembre e 3 dicembre 2010

Il 26 novembre il progetto di candidatura di Sesto San Giovanni alla Lista del patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO è stato oggetto di una lezione rivolta agli studenti dell’Alta Scuola Politecnica (scuola di alta formazione promossa dai Politecnici di Milano e Torino), che si è svolta presso lo Spazio MIL.
Nell’ambito del corso tenuto dal prof. Alessandro De Magistris (in qualità di coordinatore del progetto "Rethinking Industrial Cities. Ivrea as UNESCO Site") e dalla prof.ssa Patrizia Bonifazio, il percorso e il dossier di candidatura sono stati presentati da Federico Ottolenghi (responsabile del dossier), da Paolo Sangalli (referente del settore Cultura per il progetto Museo del lavoro) e da Valeria Anzivino (archivista dell’Archivio Sacchi).
Il 3 dicembre invece, presso il campus Bovisa, all’interno del seminario dei laboratori di progettazione urbanistica (proff. F. Acuto e L. Fregoni) e di progettazione dell’architettura (proff. F. Bonfante, M. Acito e N. Patetta), il progetto è stato presentato da Federico Ottolenghi e dall’ing. Antonio Rossini, già direttore del reparto OMEC della Falck Unione.


logo del Carroponte

La targa MEI 2010 per il live club italiano dell’anno va al Carroponte di Sesto San Giovanni
27 novembre 2010

Il MEI, meeting italiano di musica indipendente che si è svolto a Faenza dal 26 al 28 novembre, ha aggiudicato la targa per il migliore live club italiano al Carroponte di Sesto con queste motivazioni:
"Carroponte 2010 ha saputo essere una grande occasione per far riscoprire alla cittadinanza un monumento architettonico e per diffondere cultura a prezzi accessibili e nel rispetto dell’ambiente. In soli quattro mesi Carroponte è riuscito a diventare uno dei più interessanti poli di aggregazione di Sesto e dell’area metropolitana milanese registrando più di centomila presenze, offrendo un calendario ricchissimo: 76 serate di musica dal vivo, 60 dj set, 120 concerti, imponendosi, in un tempo brevissimo, come uno dei luoghi più frequentati della provincia di Milano e non solo".
Il prestigioso riconoscimento è stato consegnato a Monica Chittò, Assessore alla Cultura del Comune di Sesto, e a Valentina La Terza di ARCI Milano, il 27 novembre, in occasione del convegno "Viva il Live!". L’evento ha radunato i principali operatori del settore e le migliori produzioni indies italiane con 400 artisti, 300 espositori e 30mila presenze. L’amministrazione comunale, con ARCI Milano, che ha in gestione la struttura, ha coronato i propri sforzi : ha cioè vinto la scommessa di far rivivere al meglio un’area oggetto di una profonda trasformazione, restituendola alla collettività.

Leggi il comunicato stampa


logo del Carroponte 

Fine anno low cost con dj set al Carroponte
31 dicembre 2010-1 gennaio 2011

Spettacolare festa di fine anno al Carroponte dove la gelida temperatura è stata riscaldata dalle note proposte da un dj-set d’eccezione: alla consolle si sono infatti alternati Andy dei Bluvertigo, Beatrice Antonini e i We Are che, spaziando tra brani di epoche e generi musicali diversi, hanno animato una notte davvero speciale. L’entrata low cost, davvero imbattibile, di soli 5 euro ha fatto sì che numerosissimi giovani abbiano scelto il Carroponte per festeggiare l’arrivo del nuovo anno all’insegna del divertimento, di balli scatenati e festeggiamenti durati sino all’alba.

Le iniziative del 2010 da novembre a dicembre si trova in:

STAMPA

copertina della rassegna stampai luoghi di Sesto dove si organizzano iniziative

Ufficio

Sesto San Giovanni per l'UNESCO
piazza della Resistenza n. 20
Sesto San Giovanni (Mi)
tel:02.2496386/309
fax:02.2496312
Scrivici
per contattarci

 

© 2001-2013 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su