Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Sesto San Giovanni per l'Unesco

 

09. La città si mobilita - The Township Rallies Round

Le iniziative del 2010 in settembre

immagine dell’evento

Un giorno di pioggia cartone animato realizzato dai ragazzi della scuola media Breda
Settembre 2010

È on line sul portale il cartone animato Un giorno di pioggia realizzato da una ventina di ragazzi della scuola Breda, classe III F. Il progetto è nato dalla fantasia e dal lavoro degli studenti. Nel laboratorio di animazione della civica biblioteca dei Ragazzi, animato da Francesco Grande e guidato da Giulia Cossio e da Giovanna Gelmi, i ragazzi hanno creato e fotografato circa mille immagini: uno splendido regalo per Sesto San Giovanni  e un ricordo al suo passato di Città delle fabbriche.

Vai alla scheda dedicata


immagine dell’evento

"Hendrix Lives On” al ristorante IL MAGLIO
16 - 19 settembre 2010

Il ristorante IL MAGLIO di Spazio MIL ha ospitato il festival “Hendrix Lives On”, dedicato all’indimenticabile genio di Hendrix. Il progetto è nato con la voglia di far rivivere il mito del più grande chitarrista di tutti i tempi rendendolo vivo tramite la musica live, immagini e parole che lo hanno ricordato e fatto conoscere anche ai più giovani come musicista ma anche come uomo del suo tempo.
Nei tre giorni di programmazione il festival ha offerto un variegato programma: concerti, presentazione di libri e cd, aperitivi musicali con autore, mostra fotografica, realizzazione dal vivo di manifesti da parte di pittori, presentazione di video rari e inediti, dj set, mercatini vintage. L’evento, patrocinato dall’amministrazione comunale, è stato organizzato da Arci Lo-Fi e dall’associazione The 60s Prod. con la collaborazione di Lifegate Radio, a sostegno della Onlus S.O.S Handicap Bambini di Venezia.

Vai alla data dell’incontro


immagine dell’evento

Labour film festival
Rassegna dedicata al mondo del lavoro al Teatro Rondinella
16 settembre - 7 ottobre 2010

Grande interesse per la rassegna cinematografica sul tema del lavoro frutto della collaborazione tra tre soggetti promotori: il CGS Rondinella, Acli Lombardia, attraverso la mediazione diretta del Circolo Acli San Clemente di Sesto, e CISL Lombardia.
Il “Labour film festival” ha costituito un momento di stimolo e riflessione su alcune problematiche legate al mondo del lavoro, sia nel nostro contesto sociale sia in quello di altri paesi, attraverso eventi cinematografici, musicali e teatrali in grado di coniugare riflessione e intrattenimento. Sono stati selezionati titoli significativi all’interno della produzione cinematografica recente che hanno offerto lo spunto per la riflessione e il dibattito. In sala, ad animare la discussione e il confronto con il pubblico, si sono alternati registi, esperti del mondo del lavoro, addetti ai lavori o persone che hanno avuto un ruolo primario nella realizzazione dell’opera. La proposta filmica è stata inoltre arricchita da uno spettacolo teatrale, degustazioni e momenti conviviali.
Programma:

  • Giovedì 16 settembre
    Tra le nuvole di Jason Reitman
  • Lunedì 20 settembre
    Le quattro volte di Michelangelo Frammartino
  • Giovedì 23 settembre
    L’altro ospedale di Matteo Bini
    La nostra vita di Daniele Luchetti 
  • Lunedì 27 settembre
    La bocca del lupo di Pietro Marcello
  • Lunedì 4 ottobre
    Era la città dei cinema di Claudio Casazza
    Di me cosa ne sai di Valerio Jalongo
  • Giovedì 7 ottobre
    A come... Amianto spettacolo teatrale di e con Ulderico Pesce
    Presentato da Coordinamento Emergency di Sesto San Giovanni e da Centro Mediterraneo delle Arti.


logo della Galleria Campari

“Art Passion” mostra multisensoriale fotografica alla Galleria Campari
23 settembre - 30 novembre 2010

Dopo la mostra di Depero, una nuova interessantissima esposizione multisensoriale dedicata al Medio Oriente ha animato, dal 23 settembre al 30 novembre, i prestigiosi spazi della Galleria Campari, riprogettati dagli architetti Mario Botta e Giancarlo Marzorati. Il rosso dominante dell’allestimento faceva da cornice alla mostra multimediale “Art Passion”.  Video e installazioni hanno proposto suggestioni, voci e suoni del Medio Oriente. Un’ambientazione suggestiva che ha dato il giusto risalto al lavoro dei 72 artisti, fotografati da Marco Milan, e ha accompagnato il visitatore in una magica esplorazione delle atmosfere delle loro città: Beirut, Istanbul, Tel Aviv - Jaffa, luoghi dove la passione è sinonimo di avanguardia e di tensione creativa, una linfa vitale strettamente connessa al territorio che la genera.
L’evento, patrocinato dal Comune di Sesto San Giovanni, è stato curato da Marco Milan (art director e autore del progetto) e Nora Zanella, con la collaborazione di Marina Mojana, direttore artistico di Galleria Campari.

Vai alla data dell’incontro


logo di Sesto per l’Unesco

Convegno internazionale “Sesto San Giovanni: Una storia un futuro. Un patrimonio industriale per tutto il mondo” in sala consiliare e allo spazio MIL
24 e 25 settembre 2010

Trentanove relatori, tra i maggiori esperti internazionali del settore, hanno preso parte al convegno “Sesto San Giovanni: Una storia un futuro. Un patrimonio industriale per tutto il mondo” L’organizzazione dell’evento, dedicato alla candidatura di Sesto San Giovanni a patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO, ha impegnato per mesi l’amministrazione comunale che ha inteso in questo modo proseguire il percorso di informazione, sensibilizzazione e mobilitazione iniziato nel 2006 con l’elaborazione del progetto. Il convegno, che ha avuto il patrocinio del Ministero per i Beni e le attività culturali, della Regione Lombardia e della Provincia di Milano, ha rappresentato un importante momento di confronto ricco di stimoli, riflessioni e spunti sui temi trattati: 

  • la presentazione del progetto di candidatura
  • l’analisi del sistema culturale e museale sestese nei suoi rapporti con le reti provinciali e regionali
  • il patrimonio industriale come risorsa strategica per lo sviluppo urbano
  • le esperienze di riuso e i progetti e gli strumenti per la gestione del patrimonio industriale cittadino pubblico e privato.

I lavori si sono aperti venerdì 24 settembre nella sala consiliare del palazzo comunale e sono proseguiti sabato 25 settembre a Spazio MIL con il seguente programma:

  • Prima sessione presieduta da Maria Bonfanti, presidente del Comitato di sostegno: "Per Sesto San Giovanni patrimonio mondiale dell’umanità". 
  • Seconda sessione, presieduta da Monica Chittò, Assessore all’Educazione e cultura: "Memoria del futuro: la città fra identità e sviluppo”.
  • Terza sessione presieduta Demetrio Morabito, Vicesindaco: "Il patrimonio industriale, una risorsa strategica per lo sviluppo urbano".
  • Quarta sessione, presieduta da Giuseppe Nicosia, Vicepresidente del Consiglio comunale e della commissione consiliare speciale per l’UNESCO: "Un patto per il riuso”.

A conclusione dei lavori domenica mattina, a cura del comitato di sostegno presieduto da Maria Bonfanti, i partecipanti sono stati accompagnati a visitare le aree dismesse Falck, i villaggi operai e l’area riqualificata del Parco Archeologico ex Breda.
È stato possibile seguire l’evento in diretta in italiano e in inglese sul Portale del cittadino, dove è tutt’ora consultabile nella sezione videoincontri.

Leggi il comunicato stampa
Vai alla data dell’incontro


“City of Rock” al Carroponte
24-25 settembre 2010

La kermesse sestese “City of Rock”, organizzata dall’Informagiovani di Sesto e dall’ARCI Milano, ha dato vita a una due giorni di musica e arte inserita nel programma St-Art-Up. Giunto alla sua seconda edizione, l’evento è stato un’occasione di grande coinvolgimento giovanile che ha messo in luce le band della città di Sesto, sia quelle già avviate sul mercato discografico, sia quelle emergenti. Obiettivo di City of Rock è infatti creare un unico movimento musicale in grado di unire i giovani artisti della nostra città al di là delle differenze di stile o di genere.

Vai alla data dell’incontro


immagine dell’evento

“A tutto Sesto”. Tre giornate per scoprire i luoghi della città.
24 - 26 settembre 2010

Ottimi consensi per l’iniziativa “A tutto Sesto 2010” organizzata dall’Assessorato alla Cultura nell’ambito dell’evento “Fai il pieno di cultura” promosso dalla Regione Lombardia. Numerosissimi cittadini, non solo sestesi, hanno raccolto l’invito a scoprire o riscoprire i luoghi più rappresentativi di Sesto: oltre alle iniziative proposte in villa Visconti d’Aragona e all’esposizione a villa Mylius dell’autoritratto di Antonio Ligabue. Eccezionale affusso di pubblico ha registrato l’apertura straordinaria del Parco archeologico ex Breda che ha proposto visite guidate all’Archivio Sacchi, alla Porta Breda dello scultore Michele Festa, al Carroponte, alla locomotiva e al Maglio. Tutto esaurito anche alla Galleria Campari per le visite guidate alla la mostra “Art Passion”, allestita nel periodo  23 settembre-30 ottobre, un viaggio nella passione vista con gli occhi di 73 artisti emergenti del Medio Oriente.

Vai alla data dell’incontro


immagine dell’evento

Invito alla creatività “Made in MAGE” agli ex magazzini generali Falck Concordia Sud
27 settembre - 29 ottobre 2010

"Made in MAGE" è un progetto sperimentale, nato con lo scopo di promuovere e sostenere le realtà artigianali e creative legate ai temi della moda e design sostenibile, incentivare il riuso di edifici e spazi vuoti o sottoutilizzati, coniugare nuove attività produttive con la valorizzazione del patrimonio di archeologia industriale sestese. In questo ambito il laboratorio multiplicity.lab, del dipartimento di Architettura e pianificazione del Politecnico di Milano e il Comune di Sesto, in collaborazione con Terre di mezzo, Critical Fashion e NABA - Nuova Accademia di Belle Arti Milano, hanno promosso il premio “Invito alla creatività Made in MAGE” rivolto a stilisti, creativi, designer, artigiani, associazioni culturali e cooperative attivi nel settore della moda e del design sostenibile. Ai migliori 15 progetti presentati, selezionati dal Sindaco Oldrini e da una giuria di esperti è stato assegnato, in comodato d’uso gratuito da dicembre 2010 a luglio 2013, uno spazio per atelier e laboratorio, all’interno gli ex magazzini generali Falck Concordia Sud (MAGE).
I vincitori:

  • ABCodesign della cooperativa ABCittà;
  • a cup of fashion tea di R.Lodovici, L. Barbieri, F. Cunsolo, F.Bocca, Z. Vincenti;
  • servizio riciclo cittadino di Alice Cateni;
  • Rutile e transformer di Tatiana Stoppa;
  • È Reale di E. Ragazzi, E. Varisco;
  • Ethic Easy della Cooperativa Focus;
  • GarbageLAB;
  • GHOSTZIP;
  • Individuals di Carlo Galli;
  • LAAFIA;
  • MODARELLI di Alessandra Modarelli;
  • ShareWood di G. Masotti, G. Lo Presti, L. Nunzella, M. Bellini;
  • Tea_TIME di L. Villa e F. Soffientini;
  • TIIS di teatriinscala;
  • ZUPAFLUO di A. Fossati, B. Fossati, C. Fossati, D. Fossati.

Il progetto rappresenta un’importante occasione, offerta alle giovani realtà emergenti, per confrontarsi, crescere, sperimentare nuove forme di impresa sociale. L’edificio del MAGE, ex bulloneria e magazzino generale della Falck Concordia Sud, rientra tra le strutture industriali che la città di Sesto all’interno dei propri strumenti urbanistici ha scelto di salvaguardare e recuperare. L’edificio, posizionato lungo un asse infrastrutturale significativo della città, è stato oggetto negli anni scorsi di un importante intervento di ristrutturazione, ha ospitato importanti iniziative culturali e oggi, insieme con l’antistante edificio già mensa aziendale Falck, è sede della scuola professionale “Achille Grandi”.

Leggi il comunicato stampa
Vai alla scheda dedicata

Le iniziative del 2010 in settembre si trova in:

STAMPA

copertina della rassegna eventii luoghi di Sesto dove si organizzano iniziative

Ufficio

Sesto San Giovanni per l'UNESCO
piazza della Resistenza n. 20
Sesto San Giovanni (Mi)
tel:02.2496386/309
fax:02.2496312
Scrivici
per contattarci

 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su