Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Sesto San Giovanni per l'Unesco

 

09. La città si mobilita - The Township Rallies Round

Le iniziative del 2010 da maggio ad agosto

Maggio 2010
Pubblicati i primi frutti della collaborazione tra il Comune e l’Università di Sesto sui temi della candidatura di Sesto per l’UNESCO

La collaborazione, avviata nel 2009 tra il polo di Mediazione linguistica e culturale dell’Università degli Studi e il Comune di Sesto, a seguito della mobilitazione generale e del grande interesse cittadino alla candidatura nella lista dell’UNESCO, sta dando i suoi primi frutti e un prezioso contributo alla candidatura stessa.
Partendo dai materiali disponibili sul Portale del Cittadino gli studenti hanno tradotto in inglese, rendendoli accessibili a un pubblico internazionale, alcuni testi delle iniziative contenute nella sezione  "La città si mobilita", dove il loro lavoro è già consultabile.
Inoltre, grazie al grande impegno di docenti e studenti, quest’anno sono state discusse con ottimi risultati le prime tesi. Sul Portale, in costante e continuo aggiornamento, sono già pubblicate quella della dottoressa Marta Lorusso, "Prova di traduzione commentata: i comunicati stampa del portale di Sesto per l’UNESCO" e quella  della dottoressa Serena Avanti, "I Comunicati stampa del Comune di Sesto San Giovanni sul portale di Sesto per l’UNESCO: una prova di traduzione".

Vai alla scheda dedicata


logo Galleria Campari

La Provincia di Milano premia la ditta Campari per i 150 anni di storia e per la Galleria a palazzo Isimbardi
14 maggio 2010

Venerdì 14 maggio si è svolta la premiazione del Premio Isimbardi 2010, la massima onorificenza che viene assegnata ogni anno dalla Provincia di Milano, nell’ambito della Giornata della riconoscenza, ai cittadini e alle associazioni che si sono distinti con la loro opera nei più disparati campi. Quest’anno tra i 43 premiati spicca anche la ditta Campari alla quale il presidente della Provincia Guido Podestà ha consegnato il premio per l’alto valore culturale della nuova Galleria Campari e per i 150 anni di attività della storica azienda sestese.
Grande soddisfazione è stata espressa dall’amministrazione comunale di Sesto  per un riconoscimento che onora tutta la città e che contribuisce a rafforzare la sua candidatura a patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO.

Leggi il comunicato stampa


immagine dell’evento

Conferenza stampa di presentazione della rassegna estiva “Carroponte 2010”
28 maggio - 2 ottobre 2010 al ristorante IL MAGLIO
26 maggio 2010

Mercoledì 26 maggio, presso il ristorante IL MAGLIO, si è tenuta la conferenza stampa per la presentazione del progetto e degli eventi estivi 2010 legati al Carroponte di Sesto San Giovanni.
Il Carroponte, la monumentale struttura ex industriale salvaguardata dopo la cessazione dell’attività degli stabilimenti Breda, è oggi integrato in un’area completamente riqualificata che vede la presenza di strutture produttive, industriali e artigianali e del terziario, di una nuova area verde attrezzata e di Spazio Mil, dove convivono funzioni museali, espositive, teatrali, di ristorazione e di produzione culturale.
ARCI Milano, aggiudicataria della gara di gestione della struttura, per otto anni ha il compito di organizzare e realizzare direttamente le attività e di coordinare le attività di terzi che richiedono l’utilizzo dell’area predisponendo un’offerta di servizi che la rendano agibile e fruibile. 
Alla conferenza erano presenti Giorgio Oldrini (Sindaco del Comune di Sesto), Monica Chittò (Assessore alla Cultura), Emanuele Patti (Presidente dell’ARCI Milano), e Gianmarco Bachi (Direttore dei Programmi di Radio Popolare).
Variegato e di grande livello il cartellone estivo 2010 che dal 28 maggio al 2 ottobre ha presentato artisti nazionali e internazionali: da Cristina Donà ad Afterhours, dai Baustelle ai Gogol Bordello passando per Yann Tiersen, Youssou N’Dour e molti altri. Ad agosto e settembre uno spazio è stato interamente messo a disposizione delle giovani band emergenti che hanno avuto modo di mettersi alla prova e far conscere il loro repertorio al numeroso pubblico.
Nell’area sono stati anche allestiti un gazebo bar, una cucina, un palco per proiezione di documentari e spettacoli teatrali e un’area lounge aperta tutti i giorni dalle 18.00 e fruibile anche a chi non partecipava ai concerti: un’ottima possibilità di trascorrere piacevoli serate circondati dal verde in uno degli spazi più suggestivi della provincia di Milano. A caratterizzare le serate anche stand, bancarelle, animazioni musicali, spazio per i bambini, esibizioni sportive, mostre ed eventi culturali. Inoltre, grazie alla collaborazione con Radio Popolare, in uno stand con maxi schermo allestito appositamente per i tifosi, Cristiano Valli e Alessandro Diegoli hanno commentato in diretta le partite del mondiale di calcio dando vita alla trasmissione Patapalla, in onda su Popolare Network.
La collaborazione tra amministrazione comunale e ARCI è destinata a rivitalizzare la vita sociale e culturale cittadina offrendo occasioni di aggregazione, di accrescimento culturale e di svago e, nel contempo, potrà far rivivere al meglio un’area oggetto di una profonda trasformazione che l’ha restituita al godimento collettivo ma che per la sua natura periferica è passibile di trascuratezza e di degrado.

Vai alla data dell’incontro


immagine dell’evento

 2° congresso mondiale della Rete “FALP” a Getafe (Madrid)
10-12 giugno 2010

Si è concluso sabato 12 giugno il Forum delle Città di periferia a Getafe (Madrid). Dopo il primo appuntamento del 2006 a Nanterre, l’organizzazione internazionale, della quale la città di Sesto è tra le promotrici, va sempre più radicandosi nei continenti, coinvolgendo attivamente più di 60 città, tra le quali le aree metropolitane di Lisbona, Montevideo, Barcellona, Malaga, San Sebastian, Dakar.
L’appuntamento internazionale ha sottolineare il ruolo propositivo che le città di periferia possono giocare nel contesto della profonda crisi che il mondo sta vivendo e che sempre più chiede sforzi per città sostenibili, solidali e democratiche.
Durante la tre giorni di Getafe si sono tenuti 12 workshop coordinati da ricercatori e professionisti delle otto facoltà universitarie coinvolte. Il forum, infatti, da sempre si distingue per l’intreccio fecondo tra il mondo della ricerca sociale e le amministrazioni locali, per analizzare le realtà metropolitane con gli occhi delle periferie e per valorizzarne il contributo strategico nella costruzione di società inclusive.
L’Amministrazione Comunale di Sesto San Giovanni era rappresentata dal Vicesindaco Demetrio Morabito che è intervenuto al workshop “La pianificazione di aree vaste fondate sul policentrismo: un modello partecipativo, egualitario e sostenibile per affermare il diritto alla casa e agli spazi pubblici”.
“Il secondo Forum” – ha dichiarato Morabito - cade in un momento molto delicato e le ricette economiche per rispondere alla crisi spesso sono trasversali e a senso unico nei diversi paesi: è ormai palese che esse non possono ledere il ruolo delle amministrazioni locali, proprio mentre le città sono riconosciute dai cittadini come il loro punto di riferimento più vicino e capace di mantenere ancora un legame vivo tra amministratori e amministrati”.

Vai alla scheda dedicata


immagine dell’evento

“La città e l’esperienza del moderno”
Convegno internazionale all’Università degli studi di Milano a Sesto San Giovanni
15 - 18 giugno 2010

Il dal 15 al 18 giugno 2010 l’Università di Milano, la Bicocca e la Cattolica hanno ospitato il convegno internazionale “La città e l’esperienza del moderno”. L’evento, organizzato dalla MOD, Società per lo studio della modernità letteraria fondata da Vittorio Spinazzola, professore emerito dell’Università degli studi di Milano, è stato realizzato con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Sesto San Giovanni e con l’apporto dei docenti di Letteratura italiana contemporanea della Facoltà di Lettere e Filosofia delle tre Università milanesi.
Al convegno, che si è aperto martedì 15 giugno presso la sala Napoleonica di Milano, hanno partecipato più di 180 illustri studiosi di varie discipline provenienti da tutta Italia e dall’estero: dalle letterature italiane e straniere all’estetica, dall’urbanistica all’antropologia e si è concluso nell’aula magna del Polo universitario di Sesto San Giovanni con una tavola rotonda intitolata “Le città del mondo” coordinata dal professor Giovanni Turchetta. Dopo i saluti dell’amministrazione comunale, sono intervenuti Emilia Perassi dell’Università di Milano, Bertrand Westphal dell’Università di Limonges, il critico letterario e scrittore Walter Siti, l’urbanista e poeta Giancarlo Consonni e il fotografo Gabriele Basilico. 
La scelta di coinvolgere nell’evento la città di Sesto San Giovanni è stata dettata dalla volontà di
promuovere e di valorizzare la civiltà metropolitana con le sue dinamiche produttive e intellettuali, in un quadro di rafforzamento dei rapporti di collaborazione fra le istituzioni accademiche e gli enti locali.

Vai alla data dell’incontro


logo Sesto per l’UNESCO

Raccolta di adesioni come amico della candidatura di Sesto San Giovanni a patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO alla festa di San Giovanni
24 - 27 giugno 2010

Proseguono le iniziative di sensibilizzazione della cittadinanza alla candidatura di Sesto San Giovanni a patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO: dal 24 al 27 giugno durante la festa di San Giovanni, patrono della Città, il comitato di sostegno ha organizzato una raccolta di adesioni per diventare Amico della Candidatura. Numerosissimi cittadini hanno visitato il gazebo, appositamente allestito tra piazza della Resistenza e largo La Marmora, dove i membri del comitato hanno illustrato il percorso di candidatura con l’ausilio di una mostra e di un pieghevole informativo.
A tutti i nuovi Amici e sostenitori iscritti è stato consegnato un simpatico gadget.

Vai alla scheda dedicata


logo ArtGallery

Mostra dell’artista Lucas Racasse, vincitore del “Premio Artgallery 2010” alla Galleria Campari.
25 giugno - 31 luglio 2010

La Galleria Campari ha ospitato dal 25 giugno al 31 luglio 2010 la mostra personale dell’artista Lucas Racasse, vincitore del premio Artgallery 2010 organizzato dall’Associazione Artgallery in collaborazione con l’Associazione Italiana Private Banking e il patrocinio dell’Amministrazione comunale. Lucas Racasse è un illustratore e regista francese. Nato nel 1969, ha frequentato la Scuola d’Arte La Cambre di Bruxelles. Ha lavorato nel mondo dell’editoria, dell’arte e della pubblicità, come illustratore, grafico e direttore creativo. Ha partecipato a mostre in Italia, Belgio e Francia. L’artista ha vinto dopo una competizione lunga e difficile: i 37 finalisti del Premio ArtGallery, infatti, sono stati selezionati tra oltre 800 iscritti che costituivano un panorama rappresentativo delle più svariate tecniche: pittura, scultura, fotografia e installazioni.
La quantità e l’alta qualità delle opere presentate, che hanno seriamente impegnato la giuria composta da alcuni tra i più autorevoli rappresentanti del mondo dell’arte, della cultura e delle imprese, hanno pienemente centrato lo scopo principale del premio: promuovere e dare visibilità ai giovani artisti emergenti.


immagine di Michele Festa

La città in lutto per la morte di Michele Festa
8 luglio 2010

Grande il cordoglio in città per la morte di Michele Festa, il grande artista i cui lavori rappresentano l’evoluzione di un percorso tra i più individuali e significativi degli ultimi anni. Festa, nato nel 1932 a Milano dove ha vissuto e lavorato, ha sempre avuto un rapporto privilegiato con Sesto, dove pure ha avuto un laboratorio, che ospita due delle sue opere: la monumentale “Porta Breda”, inaugurata nel 2003 all’interno del parco archeologico, e un’altra pregevole scultura, realizzata negli anni ’80 e attualmente in restauro, che entro breve verrà ricollocata nei giardini di Spazioarte. Ci lascia due opere simbolo della sua visione della scultura in termini di natura, proporzioni e rapporto con lo spazio: un naturale ricollegarsi e ricostituirsi di un rapporto originario e simbiotico tra scultura e architettura. Grazie da tutti noi a un artista geniale e a una persona semplice e dalla grande umanità.

Leggi il comunicato stampa
Vai alla scheda dedicata


immagine impianto fotovoltaico

Il Sindaco incontra il vicepresidente e la marketing manager della società Enerquos, nuova insediata nell’area ex Marelli
28 luglio 2010

Il Sindaco di Sesto Giorgio Oldrini ha incontrato Giorgio Pucci, e Valentina Maggiore, rispettivamente vicepresidente e marketing manager di Enerquos Spa, da poco attiva a Sesto con sede nel complesso Nexity nell’area ex Ercole Marelli.
Attualmente nella Società italiana, leader nella progettazione, realizzazione e installazione di sistemi di alta tecnologia fotovoltaica a massimo rendimento, lavorano circa 170 dipendenti dei quali circa 60 a Sesto.
Durante il cordiale incontro di presentazione della società all’amministrazione comunale, il dottor Pucci e la dottoressa Maggiore hanno espresso interesse per la politica energetica del Comune e hanno brevemente illustrato l’importante contributo dell’alta tecnologia Enerquos per una migliore qualità di vita: produzione di energia nuova e pulita, competitiva nei costi e soprattutto inesauribile.

Leggi il comunicato stampa


immagine dell’evento

Passaggio di proprietà dell’aera ex Falck di Sesto San Giovanni.
29 luglio 2009

Il 29 luglio è stato stipulato il preliminare di vendita dell’area ex Falck ceduta dal Gruppo Risanamento al Gruppo Sesto Immobiliare guidato da Davide Bizzi. L’operazione è stata accolta molto positivamente dall’amministrazione comunale di Sesto: il Sindaco Giorgio Oldrini ha auspicato l’inizio immediato di un proficuo confronto con la nuova proprietà al fine di giungere allo sblocco della situazione di stallo nella quale, per le difficoltà dell’operatore privato, si era arenato il progetto di riqualificazione dell’area. L’amministrazione comunale è impegnata sin da ora a riprendere contatti con la Provincia di Milano e la Regione Lombardia per definire l’accordo di programma che darà avvio al percorso di trasformazione previsto dal progetto dell’architetto Renzo Piano, per il quale il Consiglio comunale aveva definito già un anno fa le linee guida con il Piano di Governo del Territorio.

Leggi il comunicato stampa


immagine dell’evento

Festeggiamenti per la festa nazionale peruviana al Carroponte
31 agosto 2010

Anche quest’anno la folta comunità peruviana di Sesto ha commemorato la propria festa nazionale con una fatasmagorica kermesse di spettacoli folcloristici e di danze tradizionali e concerti che si sono susseguiti sino a notte nei suggestivi spazi del Carroponte.
Grande il divertimento anche per i numerosissimi cittadini sestesi che, unendosi ai festeggiamenti, hanno potuto tuffarsi nella cultura andina, apprezzarne la gente, i prodotti artigianali e i gustosi piatti.

Vai alla data dell’incontro

Le iniziative del 2010 da maggio ad agosto si trova in:

STAMPA

copertina della rassegna eventii luoghi di Sesto dove si organizzano iniziative

Ufficio

Sesto San Giovanni per l'UNESCO
piazza della Resistenza n. 20
Sesto San Giovanni (Mi)
tel:02.2496386/309
fax:02.2496312
Scrivici
per contattarci

 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su