Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Sesto San Giovanni per l'Unesco

 

09. La città si mobilita - The Township Rallies Round

Le iniziative del 2009 da luglio a settembre

Immagine dell’evento

Apre sul Portale la nuova sezione di Sesto San Giovanni per l’UNESCO: “Sul filo della memoria”
1 luglio 2009

La nuova sezione si propone come un grande raccoglitore di testimonianze, di ricordi, di  fotografie e memorie su Sesto San Giovanni. Indispensabile sarà quindi l’apporto dei cittadini che potranno arricchirla e completarla condividendo materiali e raccontando il loro vissuto in città. Il primo contributo consultabile on line è quello dell’ing. Antonio Rossini che ci propone la sua esperienza alla Falck.


Logo Sesto per l’UNESCO

Seconda riunione della Commissione consiliare speciale “UNESCO”
9 luglio 2009

Giovedì 9 luglio si è riunita la Commissione consiliare speciale “UNESCO”, che ha discusso il seguente ordine del giorno:

  • candidatura - aggiornamento
  • composizione Comitato di sostegno e Amici della candidatura.

Durante la seduta sono stati illustrati gli ultimi aggiornamenti relativi alla candidatura, è stato comunicato che un CD del dossier verrà consegnato a tutti i componenti della Commissione prima delle ferie estive e che entro breve verranno fissati gli incontri con la Provincia di Milano e il Ministero per i Beni e le attività culturali per la consegna del dossier.
È stato inoltre deciso di limitare a non più di una quindicina di persone i componenti del comitato promotore.
Dopo una breve discussione sugli Amici della candidatura di cui fanno già parte ISEC, CESPI, Parco Nord, Parco Media Valle del Lambro, la Commissione ha deciso che verrà stilata una lista di nuovi possibili Amici da presentare nella prossima seduta. Sempre nella prossima seduta verranno comunicate le date in cui sarà possibile visitate i siti indicati nel dossier. 


Logo Sesto San Giovanni per l’UNESCO

Consegnata al Ministero dei Beni e delle attività culturali la bozza del dossier di candidatura
16 luglio 2009

Un importante passo in avanti per la formalizzazione dell’iscrizione di Sesto San Giovanni alla lista del patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO. Dopo tre anni di attento e accurato lavoro tecnico e di catalogazione patrimoniale affiancato da un’intensa attività di informazione e coinvolgimento della cittadinanza, il 16 luglio l’imponente bozza del documento, presentato in Commissione consiliare il 2 aprile e il 9 luglio e in Consiglio comunale il 4 maggio, è stata consegnata al Ministero dei Beni e delle attività culturali, che formulerà le proprie osservazioni. Il testo rivisto, nella sua versione definitiva, sarà quindi ufficialmente trasmesso al Ministero per la valutazione della candidatura da parte dello Stato italiano.

Leggi il comunicato stampa


Logo progetto PUL

Progetto PUL
Spettacoli, laboratori e... concorso di fotografia “Potere d’immagine, figure e visioni del potere nella società contemporanea” allo Spazio MIL
23 luglio - 30 ottobre 2009 e 16 dicembre 2009 - 14 febbraio 2010

Il 23 luglio si è aperto il concorso di fotografia “Potere d’immagine” che rientra nel progetto PUL, un triennio di spettacoli, laboratori e progetti trasversali allo Spazio MIL, frutto della collaborazione di tre giovani compagnie teatrali: Baby Gang, Band à Part e Sanpapié. PUL - Compagnie in Residenza è un progetto ambizioso, un’esperienza pilota nel panorama teatrale italiano con lo scopo di rispondere alle esigenze di ricambio generazionale e di produzione. Il Progetto PUL vede le tre compagnie intraprendere un percorso in netta controtendenza rispetto alla situazione teatrale nazionale, proponendosi l’ambizioso obiettivo di dodici produzioni nell’arco di un triennio.
Dal 16/12/2009 al 14/02/2010 Sesto San Giovanni ospiterà una tappa di PUL: un festival teatrale sul potere nella società contemporanea, che per due mesi animerà lo Spazio MIL con spettacoli, collaborazioni fra compagnie, laboratori, lezioni magistrali e... un concorso di fotografia! Tema del concorso: “Il Potere. Figure e visioni del potere nella società contemporanea”.
Attraverso la partecipazione a questo concorso, professionisti e fotoamatori saranno chiamati a dare la propria visione del potere. I trenta migliori scatti entro il 30 ottobre 2009 andranno a costituire una mostra fotografica che verrà allestita allo spazio MIL per l’intera durata del Festival.
PUL chiamerà a far parte della giuria fotografi professionisti, critici d’arte ed esperti d’immagine. Promuoverà la mostra e gli artisti selezionati attraverso i canali ufficiali e la diffusione delle immagini in un sito internet dedicato. Il risultato sarà una galleria di Figure del Potere, che allargheranno la prospettiva di visione e fruizione degli spettatori, oltre alla dimensione creativa dell’intero progetto. Entro il 30/11/2009 verranno annunciati i nomi dei vincitori e le fotografie entreranno a far parte dello spazio MIL in un allestimento che ne sfrutterà gli spazi e le suggestioni uniche.

Vai alla data dell’incontro


Immagine del Carroponte

“Diamoci dentro per uscire fuori”
Serate musicali al Carroponte
1 - 31 agosto 2009

Durante tutto il mese di agosto gli spazi del Carroponte hanno ospitato l’iniziativa “Diamoci dentro per uscire fuori” organizzata dal circolo ARCI Torretta e patrocinata dall’Amministrazione comunale: piacevoli serate con proposte musicali sempre diverse a ingresso gratuito. La proposta è stata accolta con entusiasmo dalle numerose persone rimaste in città che hanno potuto trascorrere piacevoli serate in compagnia ascoltando buona musica e trovando ristoro dalla calura estiva con bevande e spuntini a prezzi contenuti.


Immagine dell’evento

"I documenti raccontano a Sesto San Giovanni”: inizia la pubblicazione dei lavori del corso di scrittura creativa
2 settembre 2009

Il corso di scrittura e lettura creativa "I documenti raccontano a Sesto San Giovanni”, conclusosi a fine giugno 2009, ha dato i suoi frutti: il primo prodotto dell’intenso lavoro svolto dagli allievi, il racconto "Su la testa!" di Anna Laysa Di Lernia, è già consultabile sul portale dove, a breve, verranno pubblicati anche gli scritti degli altri partecipanti.
L’iniziativa, organizzata da ISEC e patrocinata dall’Amministrazione comunale, è stata accolta con grande entusiasmo dalla cittadinanza e ha dato modo agli allievi di mettersi in gioco confrontandosi, leggendo, commentando, scrivendo... oppure solo ascoltando o raccontando la propria esperienza.

Vai alla pagina dedicata all’iniziativa


Immagine dell’evento

“Women in art”
Festival del femminile nell’arte allo spazio MIL e in altri spazi comunali
4 - 20 settembre 2009

Dal 30 agosto al 20 settembre 2009 “Women in art”, la prima edizione di un festival estivo interamente dedicato al tema del femminile, ha proposto al pubblico di Milano e provincia una ricca serie di appuntamenti: nove giornate per la durata di quattro weekend, in cui l’attenzione è stata posta sulla dimensione creativa, ricettiva e spirituale che le donne incarnano e rappresentano. Il festival è stato promosso dall’associazione culturale Nuova Scena Antica, con il patrocinio del Comune di Sesto e del Comune di Bresso e la collaborazione di altre associazioni culturali attive sul territorio. Lo Spazio MIL di Sesto, il Cortile di Villa Visconti d’Aragona, la biblioteca centrale P. L. Cadioli e la scuola civica di musica G. Donizetti hanno fatto da scenario agli spettacoli, agli eventi, alle mostre, ai concerti e alle proiezioni che compongono questo articolato ed entusiasmante viaggio nell’universo del femminile. Il festival è un omaggio alla donna e questa prima edizione verrà dedicata a Pina Bausch, artista tra le più rivoluzionarie del nostro tempo, prematuramente scomparsa il 30 giugno scorso.
Attraverso i diversi linguaggi dell’arte – teatro, danza, musica, cinema, letteratura, arte visiva – la rassegna costituisce un’occasione per conoscere le opere di artiste donne o dedicate alle donne, e per approfondire questioni attuali del sociale e del privato, attraverso molteplici punti di vista.
Il festival è stato aperto il 30 agosto con la proiezione del film Coco Avant Chanel, regia di Anne Fontane, nel cortile di Villa Visconti d’Aragona, inserito nella rassegna “Usciamo al Cinema”.

Vai alla data dell’incontro


Immagine della ex portineria Breda

Intervento sull’immobile ex portineria Breda destinato a nuovo incubatore di imprese - Il Consiglio comunale approva la bozza di convenzione
14 settembre 2009

Il Consiglio comunale nella seduta del 14 settembre 2009 ha approvato la bozza di convenzione con la società Milano Metropoli relativa agli interventi sull’immobile ex portineria Breda di via Granelli che verrà destinato a nuovo incubatore di imprese. Nel frattempo l’Agenzia di sviluppo Milano Metropoli, proprietaria dell’immobile, il Comune di Sesto e le associazioni culturali Cantieri Isola e Precare.it hanno approntato il  bando “Invito alla creatività” rivolto ad artisti, green designer e architetti del paesaggio, di età tra i 20 e 34 anni, per la realizzazione di un’opera di land art da installarsi temporaneamente, prima che la portineria venga trasformata in nuovo incubatore di imprese, sulla superficie di oltre 190 mq della ex portineria Breda.
Si tratta di importanti passi verso la fase finale di riconversione dell’ampia superficie una volta occupata dagli stabilimenti Breda.
Un pezzo di storia ritorna alla città e ai suoi abitanti: l’area riqualificata già ospita un parco pubblico, dominato dall’imponente struttura del Carroponte, con spazi attrezzati dedicati alla cultura e all’aggregazione dove si alternano numerosissimi eventi, spettacoli, concerti, attività culturali e ricreative. All’interno dell’area si trovano anche il Museo dell’Industria e del Lavoro e le sedi della Vetrobalsamo e dell’Ipercoop.

Leggi il comunicato stampa


Aperta sul Portale una nuova sezione di Sesto Sesto San Giovanni per l’UNESCO: "Vide’o Sesto quant’è bbello!"
16 settembre 2009

"Vide’o Sesto quant’è bbello!" è il titolo della nuova sezione di Sesto per l’UNESCO dedicata ai video. La sezione ospita i filmati dedicati alla storia passata e recente di Sesto San Giovanni e dei suoi cittadini. Il primo film, il lavoro di Sabrina Bonaiti "Sesto. Le radici", è già pubblicato sul sito. Oltre al video la sezione propone anche l’intervista alla regista e al protagonista Giorgio Soave.

Vai alla sezione dedicata ai video


Immaine del Carroponte

Bilancio positivo delle iniziative culturali estive
18 settembre 2009

Il pubblico ha accolto con entusiasmo le iniziative proposte dal Comune di Sesto San Giovanni nei tre spazi dedicati allo svago estivo dei numerosi cittadini rimasti in città: Pino Argentato con "Estate insieme", Villa Visconti d’Aragona con "Usciamo al Cinema" e il Carroponte con serate musicali e di spettacolo hanno offerto una qualificata e diversificata scelta di proposte culturali e di svago.
Particolarmente graditi, specialmente dai giovani, gli eventi organizzati al Carroponte, nell’ex area industriale Breda. Per tutta l’estate sul palco si sono alternati sei differenti festival musicali e numerosi eventi patrocinati dall’Amministrazione comunale che hanno coinvolto migliaia di spettatori. Ne sono un esempio le circa 44.000 presenze raggiunte durante il festival Roda da Vida.
Grande la soddisfazione espressa dall’Assessore alla Cultura Monica Chittò che ha dichiarato: "È soprattutto il successo del Carroponte a darci grande soddisfazione perché possiamo dire di aver realizzato l’obiettivo di trasformare un’ex area industriale in un polo musicale di riferimento per i giovani. L’esperienza di quest’anno ci dà suggerimenti per l’estate prossima e ci incoraggia a lavorare in questa direzione, creando sempre nuove proposte, nuove alternative, nuovi modi di creare aggregazione, condivisione e divertimento...”.

Leggi il comunicato stampa


Immagine portineria Ex Breda

Progetto "Ex Breda Greenhouse"
all’ex portineria Breda di via Granelli
19 settembre - dicembre 2009

Anche nell’area metropolitana milanese si sperimenta un progetto di riuso temporaneo di un edificio ex industriale dismesso per attività legate alla cultura e alla creatività. Il luogo è l’ex portineria Breda di Sesto San Giovanni che, prima di essere demolita, è stata assegnata temporaneamente in comodato di uso gratuito a un gruppo di artisti per trasformarla in un laboratorio culturale e creativo di attività legate al verde urbano.
"Ex Breda Greenhouse" è un’iniziativa promossa dalle associazioni culturali Cantieri Isola, Precare.it  e da Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo in collaborazione con il Comune di Sesto San Giovanni. L’obiettivo è realizzare un innovativo progetto artistico-culturale a partire dal riuso temporaneo di un edificio ex industriale (l’ex portineria Breda) attualmente dismesso. È il primo progetto pilota del programma di ricerca-azione “Tempo ”, unico nel suo genere in Italia, nato con l’obiettivo di promuovere e sostenere l’ideazione e la realizzazione di progetti d’arte legati ai temi del verde e della riqualificazione urbana e di sottrarre al degrado edifici e spazi in abbandono.
Hanno collaborato all’organizzazione delle iniziative previste dal progetto del Politecnico di Milano (DAP, DiAP, multiplicity.lab) e NABA (Nuova Accademia di Belle Arti). Il riuso temporaneo dell’ex portineria Breda è stato possibile grazie all’indispensabile supporto tecnico e ai diversi materiali forniti da alcune aziende che hanno sede a Sesto San Giovanni o che operano nell’area milanese come Vetrobalsamo Spa, ZeroZ Srl, G.M. Gestione Multiservice Scrl, Marson Euro Service, Ricci Spa, e Cacao dinner&lounge.
Il progetto "Ex Breda Greenhouse” è stato concepito come un percorso e prevede la realizzazione, da settembre a fine dicembre 2009, di diverse iniziative:

  • 19 settembre/19 ottobre: "Invito alla creatività – ex Breda Geenhouse". I promotori hanno pubblicato un invito rivolto a giovani artisti, green designers, architetti del paesaggio, associazioni culturali, cooperative e attivisti del verde urbano, interessati a realizzare un’installazione temporanea di land-art ed eventi all’interno dell’ex portineria Breda. Il progetto vincitore è stato "Die Grünen", presentato dagli artisti Ettore Favini e Lucie Fontaine, che hanno ottenuto da Milano Metropoli, proprietaria dell’ex portineria Breda, un contratto d’uso temporaneo gratuito dello spazio. La giuria ha concesso una menzione d’onore al progetto "Il giardino delle malerbe infestate dei cittadini" dei giovani architetti Barbara Boschiroli, Michele Osnaghi, Marco Sessa e Giulia Uva.
  • 5-9 novembre: workshop "Cittadella del  temporaneo". L’ex portineria Breda ha accolto un workshop per indagare e ripensare alcuni immobili e spazi aperti in abbandono a Sesto San Giovanni attraverso strategie e tattiche d’intervento temporaneo. All’iniziativa hanno partecipato 30 studenti della Facoltà di Architettura e Società del Politecnico di Milano e della Nuova Accademia di Belle Arti (NABA).
  • 9 novembre: Seminario "Dispositivi  Temporaneo". Esperti italiani e internazionali si sono confrontati su come può essere utilizzato lo strumento del temporaneo di spazi abbandonati nell’ambito di processi di riqualificazione urbana. Sono stati presentati alcuni progetti realizzati in altri paesi, il progetto "Die Grünen" vincitore dell’invito e i risultati del workshop. Il seminario si è concluso con una tavola rotonda alla quale hanno partecipato Monica Chittò (Assessore alla Cultura, Comune di Sesto San Giovanni), Renato Galliano (direttore generale Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo), Stefano Mirti (direttore NABA Design), Stefano Boeri (direttore rivista Abitare), Pietro Reitano (direttore rivista Altreconomia), Camillo Magni (Architetti Senza Frontiere Italia), Paolo Cottino (DiAP Politecnico Milano) Norma Jeane (artista). Hanno introdotto e moderato: Isabella Inti (multiplicity.lab, DiAP Politecnico di Milano/Cantieri Isola), e Valeria Inguaggiato (DiAP Politecnico di Milano/Cantieri Isola). 
  • fine novembre: inaugurazione dell’allestimento e del laboratorio "Die Grünen". Gli artisti Ettore Favini e Lucie Fontaine hanno trasformato l’ex portineria Breda in un laboratorio dove è stata creata, con il coinvolgimento di associazioni e realtà del territorio, una serra-vivaio di piante e ortaggi e una "piattaforma" di discussione e di confronto attraverso l’organizzazione di incontri con pensatori, paesaggisti, scienziati, agronomi e attivisti sui temi inerenti il verde urbano. L’allestimento è stato caratterizzato da un’icona-installazione realizzata con pannelli solari.


Immagine dell’evento

“OttoberSest 4th Edition”
al Carroponte
19 - 27 settembre 2009

Gli spazi del Carroponte anche quest’anno sono stati lo scenario della tradizionale festa della birra "OttoberSest" organizzata dal circolo Nuova Torretta e patrocinata dal Comune di Sesto San Giovanni. Dieci serate all’insegna della buona musica durante le quali centinaia di giovani hanno potuto trascorrere piacevoli serate in allegria con il supporto di ottima birra e sfiziosità gastronomiche. 

Vai alla data dell’incontro

Le iniziative del 2009 da luglio a settembre si trova in:

STAMPA

immagine tratta dalla rassegna eventiluoghi di Sesto dove si organizzano iniziative

Ufficio

Sesto San Giovanni per l'UNESCO
piazza della Resistenza n. 20
Sesto San Giovanni (Mi)
tel:02.2496386/309
fax:02.2496312
Scrivici
per contattarci

 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su