Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Sesto San Giovanni per l'Unesco

 

09. La città si mobilita - The Township Rallies Round

Le iniziative del 2009 da maggio a giugno

Logo Sesto San Giovanni per l’UNESCO

Illustrato in Consiglio comunale il dossier di candidatura UNESCO nella categoria “Paesaggio culturale evolutivo”
4 maggio 2009

La seduta del Consiglio comunale è stata dedicata all’illustrazione del dossier di candidatura all’iscrizione di Sesto San Giovanni nella lista del patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO nella categoria “Paesaggio culturale evolutivo”.
Alla relazione del Sindaco Giorgio Oldrini, sono seguiti, tra gli altri, gli interventi del professor Louis Bergeron, docente di storia economica e sociale dell’industrializzazione nell’Europa occidentale, che ha illustrato in dettaglio la candidatura, di Federico Ottolenghi, dirigente del settore Relazioni esterne, che ha dato conto del lavoro svolto e ha presentato la bozza del dossier, e dell’architetto Livia Loffi Randolin, che ha spiegato la genesi e l’architettura delle schede che sono parte integrante del dossier stesso. Al termine del dibattito il presidente Felice Cagliani ha aggiornato la continuazione dei lavori all’interno della Commissione già costituita.


Logo Città di St. Denis

Saint Denis a Sesto
Accoglienza dei ragazzi del Collège Jean Lurçat
5 - 9 maggio 2009

Anche quest’anno, dal 5 al 9 maggio sono stati ospitati presso alcune famiglie di Sesto alcuni ragazzi del Collège Jean Lurçat di Saint Denis. I ragazzi di Sesto, a loro volta, hanno visitato Saint Denis dal 18 al 23 maggio 2009. Lo scambio è stato realizzato in collaborazione con la Scuola Media Forlanini e con il contributo di EACEA, Agence Exécutive Education, Audiovisuel et Culture, nell’ambito del programma di finanziamento europeo di "Europa per i cittadini”.
In occasione dell’accoglienza ufficiale il 5 maggio alle 18.30 in sala consiliare è stato proiettato il video del regista Ermanno Olmi ”La sirena della Falck”. Durante la serata il Sindaco, ricordando la passata storia operaia che accomuna le due città, è intervenuto sul tema “Sesto San Giovanni e Saint Denis: le vite parallele”. Al termine della manifestazione agli ospiti è stato offerto un buffet presso il Circolo Cairoli in via Puricelli Guerra, uno degli storici circoli operai della città.

Guarda il video dell’incontro


immagine dell’evento

Un viaggio per non dimenticare gli orrori del Novecento.
Pellegrinaggio ai campi di sterminio nazisti di Gusen e Mauthausen e al Castello di Hartheim
8 - 11 maggio 2009

Come ogni anno l’Associazione Nazionale ex deportati politici (ANED), sezione di Sesto San Giovanni, in collaborazione con l’Associazione Ventimila Leghe, ha organizzato un pellegrinaggio della memoria ai campi di sterminio nazisti dove, fra gli altri, hanno perso la vita anche centinaia di cittadini sestesi. Obiettivo dell’iniziativa è stato quello di rendere un doveroso omaggio, nell’anniversario della Liberazione, a chi ha sacrificato la propria vita lottando per la pace e la libertà. Il pellegrinaggio è un momento di sensibilizzazione e impegno per evitare il ripetersi di questi crimini in futuro.
Durante il viaggio sono stati visitati i campi di sterminio di Gusen e Mauthausen e il Castello di Hartheim dove, durante una commovente cerimonia, il Sindaco Giorgio Oldrini ha scoperto una targa a ricordo dei 19 caduti sestesi. L’iniziativa è stata patrocinata dall’amministrazione comunale che ha inviato una propria rappresentanza e che, contribuendo alle spese di viaggio, ha agevolato e incentivato la partecipazione di 79 studenti delle scuole superiori sestesi.

Leggi il comunicato stampa


immagine dell’evento

“Paura non abbiamo”
Rassegna allo Spazio MIL
8 - 31 maggio 2009

Per tutto il mese di maggio, a Spazio MIL si sono alternati i numerosi eventi culturali della rassegna “Paura non abbiamo. Voci di donne tra fotografie, cinema, musica” e la rassegna teatrale “Rose di maggio”. L’iniziativa, nata da una collaborazione tra Associazione Archivio del Lavoro, Tieffe Teatro Stabile d’Innovazione, Web Tv della Cgil Lombardia e Assessorato alla Cultura del Comune di Sesto, ha proposto come fulcro la mostra fotografica “Unite nella lotta”, un omaggio alle lotte delle donne e alle lavoratrici che si sono battute per la difesa dei propri diritti. Le oltre 80 foto esposte, provenienti dall’Archivio del Lavoro, sono per la maggior parte opera di Silvestro Loconsolo, figura simbolo di fotografo-operaio.

Vai alla rassegna


immagine dell’evento

Quiz on line “Ma quante ne sai?”
11 - 25 maggio 2009

Giovedì 25 maggio si è concluso il gioco on line “Ma quante ne sai?!” voluto dall’amministrazione comunale per sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza della candidatura di Sesto San Giovanni all’inserimento nella lista del patrimonio mondiale dell’umanità dell’ICOMOS-UNESCO nella categoria del paesaggio culturale evolutivo.
L’appuntamento, nato da una collaborazione tra il settore Relazioni esterne e il servizio Bibliotecario, ha visto la partecipazione di 80 concorrenti che si sono cimentati rispondendo a un quiz comprendente domande inerenti la storia di Sesto maggiormente conosciuta e aspetti e curiosità meno noti della vita cittadina, dei suoi personaggi e dei suoi luoghi. L’iniziativa ha dato modo ai visitatori del sito del comune – ben 1272 persone hanno letto le domande – di conoscere in modo divertente la storia della città stuzzicandoli a cercare in proprio, o andando in biblioteca, le risposte che non conoscevano.
La vincitrice, Elisabetta Chinelli, che ha risposto a tutte le domande e ha risolto nel minor tempo il “domandone finale di spareggio”, si è aggiudicata un buono acquisto di € 100,00 in libri.

Leggi il comunicato stampa e la classifica finale
Vai alla pagina dedicata al gioco


logo Net Topic

“Driving Forces of Urban Cohesion. La riqualificazione delle aree industriali dismesse: superare la frammentazione urbana e promuovere la coesione sociale”
Convegno allo Spazio MIL
20 maggio 2009

Hospitalet e Barakaldo in Spagna, Nanterre in Francia, Salford in Inghilterra, Siemianowice Slaskie in Polonia e Sesto San Giovanni in Italia sono solo alcune delle città di medie dimensioni interessate dal progetto NeT-TOPIC, nato con lo scopo di costruire nuovi modelli di sviluppo urbano sostenibile delle città periferiche in aree metropolitane. Il progetto è stato sezionato dalla Comunità europea per accedere al co-finanziamento del programma europeo per lo sviluppo urbano sostenibile URBACT II.
Il convegno è stato pensato e realizzato al fine di fornire al pubblico un quadro di come i processi di riconversione urbana vengono affrontati nelle diverse parti d’Europa e, nel contempo, di dare conto delle interessanti elaborazioni raggiunte su questi temi nel mondo accademico.
L’evento è stato trasmesso in direttasul Portale del cittadino.
Guarda il video:
in italiano (sessione mattutina - sessione pomeridiana
in inglese (morning session - afternoon session)

Leggi il comunicato stampa
Vai alla data dell’incontro


immagine dell’evento

“Carroponte Nights”
Musica, buona cucina e aria di festa al Carroponte
21 maggio - 27 settembre 2009

L’area concerti del Parco Archeologico ex-Breda, durante i fine settimana estivi e sino a fine settembre, ha accolto il pubblico con numerosi eventi inseriti nella rassegna "Carroponte Nights". La stagione è iniziata alla grande giovedì 21 maggio con la manifestazione "Roda da Vida 2009" organizzata dall’Associazione Italiana Capoeria da Angola e patrocinata dal Comune di Sesto San Giovanni e dalla Provincia di Milano. Quattro  giorni di festa, mostra fotografica, proiezioni, spettacoli, danze, giochi per bambini, esibizioni di capoeira e stand gastronomici. L’evento, nato con lo scopo di promuovere e finanziare il progetto Lubango dedicato ai ragazzi angolani, ha costituito anche un importante momento di aggregazione e confronto fra gruppi impegnati in diverse attività di promozione culturale e sportiva offrendo uno spazio di espressione ad una pluralità di operatori sociali rappresentativi di significative realtà giovanili. Particolarmente apprezzata l’iniziativa “Diamoci dentro per uscire fuori”, organizzata dal circolo ARCI Torretta e patrocinata dall’Amministrazione Comunale. Durante tutto il mese di agosto numerose persone rimaste in città hanno potuto trovare ristoro dalla calura estiva nello spazio appositamente allestito con spuntini e bevande a prezzi contenuti. Ampia l’offerta musicale proposta per piacevoli serate in allegria: liscio, salsa, merengue e balli di gruppo.
Durante le serate di spettacolo è rimasto aperto anche il ristorante “Il Maglio”.

Vai al programma della rassegna
Vai all’evento Roda da Vida


Logo Sesto San Giovanni per l’Unesco

“Patrimoine culturel et économie”
Convegno franco-giapponese  a Parigi
27 - 29 maggio 2009

Nell’ambito del percorso di candidatura alla lista del Patrimonio mondiale dell’Umanità per la categoria paesaggio culturale evolutivo, Sesto San Giovanni ha partecipato al convegno internazionale franco-giapponese a Parigi, dal 27 al 29 maggio 2009, intitolato "Patrimoine culturel et économie" (Patrimonio culturale ed economia). Il convegno è stato organizzato da Koinetwork, l’agenzia per l’internazionalizzazione della cultura e dell’impresa, che collabora con l’amministrazione per la realizzazione del dossier di candidatura.
L’importanza del convegno, sottolineata dal patrocino concesso dalla Regione Lombardia e dalla Provincia di Milano, oltre che dalla città di Parigi e dalla Regione Ile de France, ha visto tra gli altri, la partecipazione del prof. Bergeron, presidente onorario del TICCIH (il Comitato internazionale per la conservazione del patrimonio industriale), e dei rappresentanti di Giappone, Francia, Germania, Grecia, Spagna e Italia. Una giornata è stata dedicata alla visita dei siti attraverso il patrimonio industriale della Seine-Saint-Denis sul Canal de l’Ourcq con il commento del gruppo di ricerca della Divisione del patrimonio culturale del Dipartimento stesso.
Si è trattato di un importante momento di scambio culturale e di ricerche nell’ambito dello studio del patrimonio industriale durante il quale il direttore del settore Relazioni esterne Federico Ottolenghi ha avuto modo di presentare la città di Sesto Giovanni, illustrando le esperienze e i progetti di conservazione e riconversione della città nell’ottica di un nuovo sviluppo economico e culturale.
In occasione del convegno, alla Maison d’Italie è stata allestita una mostra per presentare le trasformazioni della Sesto post-industriale e il suo passato di città delle grandi industrie. La mostra, rimasta aperta per tre settimane, è stata visitata da un pubblico numeroso e qualificato.


Immagine Carropote

Patrocinio per eventi musicali e per manifestazioni culturali e religiose a carattere benefico al Carroponte
6 giugno, 1 - 2 agosto e 13 settembre 2009

Numerosissimi cittadini sestesi hanno risposto all’appello dell’associazione Sestosolidale e della folta comunità peruviana che vive e lavora nella nostra città, partecipando attivamente agli eventi organizzati a favore dei bambini più bisognosi della zona andina della regione di Junin in Perù. Il 6 giugno e il 13 settembre i devoti della congregazione della Santissima Vergine di Cocharcas, una delle più importanti chiese mariane del Perù, hanno dato vita a due giornate di festa, riflessione e preghiera in onore della patrona della diocesi di Abancay. L’1 e il 2 agosto invece si è svolta la grande kermesse con musica, danze e piatti della gastronomia andina in occasione della festa nazionale peruviana.
L’amministrazione comunale ha dato il patrocinio all’associazione Sestosolidale per la realizzazione degli eventi.


Immagine dell’evento

“The self-portrait experience” 
Incontro con la fotografa Cristina Nuñez allo Spazio MIL
10 giugno 2009

Con il metodo dell’artista-fotografa Cristina Nuñez, l’autoritratto fotografico si è dimostrato un potentissimo strumento che le permette di esplorare e manifestare la propria identità mettendola in relazione con gli altri e col mondo. Mercoledì 10 giugno a Spazio MIL l’artista ha presentato il suo lavoro illustrando ritratti di persone di ogni età e provenienza, realizzati durante la sua ventennale esperienza. Nel corso della serata ha preso corpo l’interessante progetto "Autoritratto con il mio cane": il workshop ha permesso ai partecipanti di esplorare e scoprire l’essenza della relazione con il proprio cane durante un percorso di autoritratto fotografico che si è concluso con la scelta, da parte di ognuno, dei migliori scatti realizzati col proprio amico quattrozampe.

Vai alla data dell’incontro


Logo PGT

Approvato il Piano di Governo del Territorio
16 giugno 2009 

Il Consiglio comunale il 16 giugno 2009 ha approvato in via definitiva in Piano di Governo del Territorio, uno strumento urbanistico che disegna le regole per la Sesto del futuro tenendo ben presente il tema della riconversione delle aree Falck e armonizzandolo con la città costruita. Una grande sfida che ha come obiettivo quello di riequilibrare il rapporto tra la superficie costruita e quella a verde con la creazione del grande parco centrale delle aree Falck e lo sviluppo del Parco della media Valle del Lambro.
Lavoro, ambiente, casa, identità e memoria sono i concetti fondamentali del PGT di Sesto che per l’importanza, la ricchezza e l’eccezionalità del patrimonio industriale ha iniziato il percorso di candidatura all’UNESCO.
Il Piano prevede la salvaguardia e il riutilizzo il degli edifici storici di archeologia industriale che diventeranno nuovi poli di attrazione culturale come è successo per il Carroponte dell’ex Breda. Sono previsti inoltre l’ampliamento della rete di teleriscaldamento (già oggi la più estesa d’Italia in termini percentuali) e la produzione di energia e calore da fonti rinnovabili. Altro punto importante presente nel PGT è il tema della casa a costi sostenibili. L’Amministrazione ha messo a punto nuove strategie per dare risposte sempre più all’altezza dei bisogni delle famiglie, delle giovani coppie, dei lavoratori, degli studenti, degli anziani e dei single.

Leggi il comunicato stampa


Immagine del Carroponte

Festa di fine anno dell’Istituto superiore Cremona-Zappa di Milano al Carroponte
17 giugno 2009

Gli spazi del Carroponte hanno ospitato la festa di fine anno scolastico dell’Istituto superiore Cremona-Zappa di Milano. L’area, ormai conosciuta e apprezzata in tutta la provincia per la qualità degli spazi e dei servizi messi a disposizione, è diventata una ambita meta in cui si alternano spettacoli, feste e innumerevoli iniziative culturali e di svago. Una scelta indovinata anche in questo caso:  gli studenti hanno potuto trascorrere in questo luogo suggestivo una piacevole serata festeggiando la fine delle lezioni e l’inizio dell’estate. L’assessore Monica Chittò, esprimendo particolare soddisfazione per la perfetta riuscita dell’iniziativa, ha invitato anche gli istituti scolastici sestesi a ripetere l’esperienza.


immagine dell’evento

Laboratorio di teatro-danza allo Spazio MIL
19 - 21 giugno 2009

Lo Spazio MIL ha ospitato per tre giornate un laboratorio avanzato di teatro-danza condotto da Lara Guidetti, diplomata e insegnante della Scuola d’Arte drammatica Paolo Grassi. Il laboratorio, pensato con lo scopo di studiare le potenzialità corporee, ha dato modo agli allievi di approfondire il lavoro fisico volto alla consapevolezza e all’indagine del movimento e della composizione, come strumenti paralleli alla parola.

Vai alla data dell’incontro

Le iniziative del 2009 da maggio a giugno si trova in:

STAMPA

Ufficio

Sesto San Giovanni per l'UNESCO
piazza della Resistenza n. 20
Sesto San Giovanni (Mi)
tel:02.2496386/309
fax:02.2496312
Scrivici
per contattarci

 

© 2001-2013 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su