Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Sesto San Giovanni per l'Unesco

 

09. La città si mobilita - The Township Rallies Round

Le iniziative del 2008 da novembre a dicembre

Immagine dell’evento

"Dove un giorno ferveva il lavoro"
Mostra del pittore Renzo Macchi allo Spazio MIL
7- 30 novembre 2008

Numerosissimo pubblico ha visitato allo Spazio MIL la mostra del pittore sestese Renzo Macchi, che al tema delle grandi fabbriche dismesse e al passaggio tra un passato attivo e un futuro sicuramente diverso ha dedicato i suoi lavori più recenti.

Vai alla data dell’incontro


immagine dell’evento

"Mamma li zingari!"
Presentazione dossier e spettacolo teatrale a Il Maglio presso lo Spazio MIL
9 novembre 2008

Il 9 novembre al ristorante Il Maglio presso lo spazio MIL è stato presentato al pubblico il dossier "Mamma li zingari!". L’evento ha rappresentato un momento di approfondimento conoscitivo  sulla popolazione romanì. Il dossier documenta infatti la cultura Rom e le persecuzioni di cui lo stato italiano si sta rendendo responsabile verso una minoranza che in Europa conta quasi 15 milioni di persone. Si tratta di un breve viaggio alla scoperta di un popolo ricco di tradizioni, musiche, storie, e che da tempi lontani abita il nostro paese: un popolo di pace, che non ha mai fatto la guerra a nessuno. Il dossier è stato curato da Franca Di Lecce, Dijana Pavlovic, Alexian Santino Spinelli, Alessia Passarelli, Rocco Luigi Mangiavillano, Emiliano Laurenzi. Le foto che illustrano le pagine interne sono di Rocco Luigi Mangiavillano.
All’evento hanno presenziato Moni Ovadia, Dijana Pavlovic e Santino Spinelli. L’iniziativa è stata organizzata dalla rivista Confronti che ha pubblicato e realizzato il dossier con la collaborazione e il contributo del Servizio rifugiati e migranti (Srm) della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (Fcei).


Immagine dell’evento

"D’ora in poi – come sarebbe se fosse diverso"
Spettacolo teatrale allo Spazio MIL
10 - 14 novembre 2008

Continua, con il consueto successo di pubblico presso lo Spazio MIL, la rassegna "Nuove Sensibilità" che dal 10 al 14 novembre ha presentato lo spettacolo teatrale “D’ora in poi – come sarebbe se fosse diverso”.
La rappresentazione, con testo e regia di Carolina De La Calle Casanova in co-produzione con Festival Internazionale “Castel dei Mondi” di Andria Teatro Pubblico Pugliese, è dedicata a una generazione che non sa trovare più il proprio spazio, il proprio tempo, che deve dimenticare i maestri per riuscire a correre con le proprie gambe.

Vai alla data dell’incontro


Logo dell’Istituto Altiero Spinelli

Inaugurato il museo dell’industria all’Istituto Altiero Spinelli
15 novembre 2008

Alla presenza dell’assessore all’educazione Monica Chittò è stato inaugurato il museo dell’industria nell’ex fonderia dell’Istituto Altiero Spinelli. Dopo un’anno di attento e minuzioso restauro, curato dai docenti ed ex insegnanti dell’istituto, il laboratorio è stato ricostruito com’era trent’anni fa. Lo spazio è ora a disposizioni degli studenti che possono visitarlo e seguire le dimostrazioni pratiche. Dispone di 30 posti a sedere, è dotato di proiettore, computer e un sistema di luci che permette di illuminare i macchinari restaurati mostrando i vari passaggi dei processi di lavorazione.
Sempre grazie al lavoro dei docenti sono state realizzate due mostre permanenti: una sulla storia di Sesto e una sull’industria. Durante l’inaugurazione il preside, prof. Antonio Valentino, ha presentato un nuovo ambizioso progetto che prevede la ristrutturazione della vecchia officina macchine a fluido, situata accanto al museo della fonderia. Per il reperimento di fondi che occorrono alla realizzazione del recupero l’assessore Chittò ha prospettato la creazione di un progetto comune tra scuola e amministrazione comunale.

Le pagine "IIS Altiero Spinelli: A scuola si fonde!" e "IIS Altiero Spinelli: dentro al museo-laboratorio" descrivono l'esperienza degli studenti e dei professori dell'Istituto.


Immagine dell’evento

"Altrock"
Sesto Art Music Festival allo Spazio MIL
15 – 16 novembre 2008

L’Altrock Music Festival è cresciuto e per  la prima volta si è articolato in due giornate, il 15 e il 16 novembre. Non solo: il numero dei gruppi partecipanti è salito a otto, segno di un sempre maggiore interesse per la manifestazione che ha coinvolto numerosissimi giovani. Ulteriore novità rispetto alle prime due edizioni: la presenza importante di band internazionali accanto a quelle italiane.

Vai alla data dell’incontro


Logo dello Spazio MIL

"Ospitalità 08 - 09"
Cartellone della nuova stagione del Teatro Filodrammatici allo Spazio MIL
20 novembre 2008 – 22 marzo 2009

Appuntamenti sul filo della contemporaneità, incontri, ritorni e altre storie per un cartellone intenso che non lascia spazio al consueto e incalza freneticamente. Così si presenta la trentanovesima stagione del Teatro Filodrammatici. 
Lo Spazio MIL è ormai entrato a pieno titolo nella mappa degli spazi culturali dell’area metropolitana e in questa stagione 2008/2009 sarà ancora più evidente il carattere sperimentale e innovativo della proposta.

Vai alla rassegna eventi


Immagine dell’evento

“Nuvole” di Socrate
Primo spettacolo della rassegna "Ospitalità 08 - 09" allo Spazio MIL
20 – 23 novembre 2008

In questo spettacolo un Socrate spregiudicato e burlone ha trascinato il numeroso  pubblico con sé  in un lungo volo onirico.

Vai alla data dell’incontro


Logo dello Spazio MIL

“Teatro sessantotto nostalgia canaglia” 
Teatro-canzone allo Spazio MIL
27 novembre 2008

Il 27 novembre 2008 allo spazio MIL è stato rappresentato l’interessante e coinvolgente spettacolo di teatro-canzone  “Teatro sessantotto nostalgia canaglia”.
Un leader, un movimento, un libro. Giulio Casale, ex voce e leader della rock-band Estra, riadatta le pagine di “Formidabili quegli anni” di Mario Capanna, protagonista di quella stagione di rinnovamento della società italiana che fu appunto il Sessantotto, e ne fa uno spettacolo di teatro-canzone accompagnato da brani di Vian, Brel, Tenco, De Andrè, Guccini, De Gregori, Gaber.


Logo del Maglio

Tango argentino a Il Maglio presso lo Spazio MIL
Dicembre 2008

Tutti i sabati del mese di dicembre presso il ristorante al Maglio situato nell’edificio ricavato dal recupero degli ex-magazzini Breda, nell’area di archeologia industriale più vasta d’Europa, coinvolgenti serate all’insegna del tango argentino animate da Las Brujas del Tango.


Immagine della mappa dell’Europa

Finanziato dalla Comunità Europea il progetto Net-Topic 
2 dicembre 2008

Evoluzione positiva per la partecipazione di Sesto San Giovanni al progetto della rete europea delle città in trasformazione denominato TRACE. La Comunità europea ha infatti finanziato, all’interno del programma Urbact II, il progetto NET-Topic, realizzato in collaborazione con le amministrazioni di L’Hospitalet de Llobregat (Spagna), Nanterre (Francia), Salford (Inghilterra), Lepaja (Lettonia) e Siemianowice Slaskie (Polonia).

Leggi il comunicato stampa


Immagine tratta da una foto scattata a teatro

“Il Calapranzi”
Spettacolo teatrale allo Spazio MIL
5 - 12 dicembre 2008

Grande interesse da parte del pubblico per lo spettacolo di Harold Pinter inserito nella rassegna “Ospitalità 08-09” e rappresentato a Spazio MIL dal 5 al 12 dicembre 2008.
Uno spettacolo a cavallo tra il teatro dell’assurdo e il teatro di paura.

Vai alla data dell’incontro
Vai al programma della rassegna


Immagine tratta dalla locandina

“Woof!”
Spettacolo teatrale allo Spazio MIL
9 - 4 dicembre 2008

Altra interessante proposta della Compagnia Stabile del Teatro Filodrammatici allo spazio MIL, “Woof!” è uno spettacolo che trasferisce il fumetto in teatro e mescola melodramma e punk.

Vai alla data dell’incontro


Immagine tratta dalla locandina dell’evento

Si è riunito il primo forum consultivo del Parco della Media Valle del Lambro nella sala del camino di villa Puricelli Guerra
18 dicembre 2008

Si è riunito  per la prima volta il forum consultivo del Parco della Media Valle del Lambro, uno degli  organismi previsti per la promozione e gestione del parco.
Il Forum è composto, oltre che dal Presidente del Parco e dai delegati dei comuni, anche da associazioni ambientaliste, da comitati di cittadini che ne fanno richiesta e da rappresentanti degli agricoltori compresi nei territori comunali del Parco.

Leggi il comunicato stampa


Logo dello Spazio MIL

“Chi ha paura di spogliarsi?"
Happening dello svelamento allo Spazio MIL
19 dicembre 2008

Sfacciati. E impertinenti.
Così hanno mosso i primi passi, così hanno iniziato a esplorare il materiale dal quale ha preso forma Striptease, prima produzione singola della Compagnia BabyGang all’interno del progetto rappresentato allo spazio MIL.
I primi passi sono stati venti giorni di laboratorio che hanno coinvolto attori – della compagnia e non – sull’azione e metafora dello spogliarsi.
Tutto in questo gioco ha a che fare con lo spogliarsi: una dichiarazione d’amore, un addio, vendere una casa (magari quella dove una persona ha vissuto), sedersi accanto a qualcuno in treno dove gli odori si mescolano, parlare al telefono in pubblico, lasciare un messaggio in segreteria, scrivere una lettera o riceverla, in un progressivo mostrare qualcosa per poi svelarlo nella sua intima natura. Lo sguardo diventa testimone, voyeur, cliente di uno striptease.
In un happening a conclusione del laboratorio, un collage di esperimenti, tentativi e tentazioni - con ospiti autorevoli a sorpresa, brividi, cibo e vino con animali e sentimenti da vendere.


Immagine tratta dalla locandina

“Persone e palcoscenico”
Seminario intensivo sul lavoro dell’attore allo Spazio MIL
20 – 21 dicembre 2008

Un seminario intensivo sul lavoro dell’attore dedicato al gioco del teatro, un gioco che si può fare a qualunque età, con qualsiasi grado di conoscenza, in qualunque forma fisica. Un percorso che ha condotto gli entusiasti partecipanti alla scoperta delle possibilità che il corpo possiede per esprimere in modo semplice e naturale sentimenti ed emozioni, sul palcoscenico. Il seminario, proposto da TIEFFE Teatro Stabile d’Innovazione, è stato tenuto dall’attore regista Riccardo Magherini allo Spazio Mil.

Vai alla data dell’incontro


Immagine tratta dalla locandina dell’evento

Il Parco della Media Valle del Lambro cerca venti guardie ecologiche volontarie 
22 dicembre 2008

Un concorso indetto dal Parco della Media Valle del Lambro per diventare Guardia ecologica volontaria.
Le Guardie ecologiche sono cittadini che volontariamente e gratuitamente si impegnano a effettuare servizi di controllo e vigilanza all’interno dei parchi regionali, a promuovere l’informazione sui temi della tutela ambientale e a collaborare con le autorità competenti in caso di calamità naturali.
“Il Parco della Media Valle del Lambro – ha dichiarato il Presidente Luca Ceccattini – sta costruendo, con serietà, la sua struttura organizzativa e gestionale. Il bando per le GEV rappresenta un pezzo importante di questa costruzione: le Guardie consentiranno un miglior controllo del territorio e una maggiore promozione dell’ambiente e saranno parte integrante della rete "Gente del PMVL", una comunità di persone, rappresentanti delle associazioni e delle istituzioni, che ha iniziato a riunirsi nel Forum Consultivo del 18 dicembre scorso".

Leggi il comunicato stampa


Case del quartiere Parpagliona

Il contratto di quartiere "Parpagliona - il villaggio operaio"
23 dicembre 2008

Il Contratto di Quartiere “Parpagliona, il villaggio operaio” è stato ammesso al finanziamento da parte della Regione.
Si tratta di un intervento di grandi proporzioni, che segue quello del primo Contratto di Quartiere delle torri Aler di via Marx. Il suo ambito di applicazione riguarda un’area di edilizia pubblica realizzata tra le vie Marzabotto, Catania e Pisa tra gli anni ’50 e ’60.

Leggi il comunicato stampa
Vai alla pagina del Portale con più informazioni


Immagine tratta dalla locandina

"Capodanno un viaggio dalla fine all’inizio"
Iniziativa allo Spazio MIL
31 dicembre 2008 - 1 gennaio 2009

TIEFFE teatro ha organizzato per i suoi affezionati spettatori una festa di fine d’anno davvero speciale: la notte è stata riempita con i ricordi dei giorni migliori e dei peggiori con i quali è stato costruito un fantoccio che è bruciato realmente alla fine del viaggio.

Vai alla data dell’incontro

Le iniziative del 2008 da novembre a dicembre si trova in:

STAMPA

Copertina della rassegna eventi di Sesto per l'UNESCOLuoghi di Sesto dove si organizzano eventi per i cittadini

Ufficio

Sesto San Giovanni per l'UNESCO
piazza della Resistenza n. 20
Sesto San Giovanni (Mi)
tel:02.2496386/309
fax:02.2496312
Scrivici
per contattarci

 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su