Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Sesto San Giovanni per l'Unesco

 

04. Area Falck Vittoria - Falck Vittoria Area

Teatro del circolo San Clemente

 San Clemente Theatre

La situazione in breve

Il Teatro del circolo San Clemente rientra tra gli edifici di servizio ed è di proprietà della Parrocchia prepositurale Santo Stefano. Il suo stato di conservazione è buono per la manutenzione costante. Il circolo è attualmente chiuso, rimane attivo il ristorante che  occupa lo spazio del vecchio teatro.

La nuova funzione

È confermata la sua funzione attuale di centro per le attività culturali e la ristorazione.

Agli albori dell’industrializzazione dell’area sestese nacquero il circolo socialista Avvenire (1904) e il circolo cattolico San Clemente (1903). L’edificio fa parte di quel tessuto tipico della realtà industriale del ’900 che vedeva nel dopolavoro uno strumento sociale mutualistico e cooperativo efficace per alleviare le sofferenze di una vita faticosa e a favorire il pieno coinvolgimento, anche ideologico, del lavoratore stesso nella cultura e nei fini dell’impresa.
Adottando il modello della “maison du peuple" francese, i circoli divennero centri associativi che rimasero intatti fino alla distruzione operata dalle retate fasciste. Furono poi riproposti, con qualche variazione nel secondo dopoguerra, accentuando l’aspetto cooperativo e ricreativo, sganciato dalla precedente funzione propagandistica aziendale.
Tra le attività ospitate: circolo familiare, biblioteca, filodrammatica, banda musicale, società sportive, cooperativa di consumo, cooperativa edificatrice, mutua interna, leghe sindacali, e dal primo dopoguerra, sedi dei partiti cattolico e socialista. Il teatro era costituito da un’unica grande sala con proscenio e 150 posti a sedere e veniva utilizzato per le rappresentazioni della Filodrammatica San Clemente.

La parola all’architetto

L’edificio dell’ex teatro si caratterizza per la scansione geometrica, originariamente simmetrica, del fronte su strada, tripartito e con la porzione centrale leggermente più elevata. Estremamente sobrio è anche l’apparato decorativo, costituito da zoccolo, trabeazione e da paraste a capitello quadrangolare e fregio. La ripartizione è accentuata dal contrasto dei colori utilizzati nell’intonaco di finitura. Il fronte si conclude alle due estremità, con campi più bassi contenenti gli ingressi, sormontati da architrave e lunetta, di cui quello destro sopralzato. Il circolo San Clemente non è insediato in questo edificio, ma ha sede nell’ala sinistra dell’ex teatro, in una sala al piano terra dell’edificio residenziale all’incrocio tra via Volta e via Giovanna D’Arco.

Il Circolo San Clemente è inserito nel circuito "La città delle fabbriche - Viaggio nella Sesto San Giovanni del ’900", di cui è presente all’esterno un totem illustrativo.

La tutela

Il Teatro del Circolo San Clemente è tutelato dal Piano di Governo del Territorio, Piano delle regole - Norme Tecniche di attuazione, capo IV Tutela e valorizzazione dei beni storico-documentali, art. 22 Tutela e valorizzazione dei beni storico-documentali della “Città delle fabbriche”, paragrafo 2, comma 2.2.

Teatro del circolo San Clemente si trova in:

  • Sportelli - Sesto San Giovanni per l'UNESCO - Italiano, English - 04. Area Falck Vittoria - Falck Vittoria Area

STAMPA

Localizzazione del teatro del circolo San Clemente sulla mappa dell'area Falck VittoriaGalleria fotografica: ingresso dell'edificio, vista del retro dal giardino

Ufficio

Sesto San Giovanni per l'UNESCO
piazza della Resistenza n. 20
Sesto San Giovanni (Mi)
tel:02.2496386/309
fax:02.2496312
Scrivici
per contattarci

 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su