Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Sesto San Giovanni per l'Unesco

 

05. Area Falck Unione e Concordia - Falck Unione and Concordia Area

Portineria Concordia "Esedra"

  “Esedra” Concordia Porter’s Lodge

La situazione in breve

E’ un edificio industriale. Lo stato di conservazione è ottimo, vista la costante manutenzione. Le possibilità d’accesso all’interno sono ridotte perché l’edificio è di proprietà privata, ma l’affaccio su strada permette di vederlo molto bene dall’esterno.

La nuova funzione

La Portineria Concordia è inclusa nel Programma integrato di intervento delle aree ex Falck e scalo ferroviario. L’edificio ospita attualmente uffici direzionali e nel PII è previsto che mantenga questa funzione.

La Portineria Concordia, costruita intorno al primo quarto del XX secolo, era l’accesso principale ai comparti di produzione Concordia. L’edificio emerge per il suo originale impianto a esedra, per le sue caratteristiche architettoniche e la sua collocazione. Questi elementi enfatizzavano il ruolo preminente dell’industria Falck nella società.

L’Esedra, oltre che essere la sede della portineria, degli uffici, dell’infermeria e della vigilanza, dava accesso ai vagoni per il trasporto di prodotti siderurgici (lingotti, bramme e lamiere), incandescenti e freddi. Questi percorrevano le linee ferroviarie a diverso scartamento, lungo i viali interni al complesso Falck e lungo le grandi arterie industriali, che, a partire dal primo decennio del secolo scorso, collegavano tra loro i vari stabilimenti del gruppo presenti a Sesto, oltre agli gli stabilimenti collegati (Laminatoio nazionale) e complementari (Celestri).
L’attraversamento di viale Italia era regolato da un semaforo, azionato all’occorrenza dal personale per bloccare il traffico e permettere il passaggio dei vagoni.
Di fronte all’Esedra, attraversato il viale Italia, si conservano grandi cancelli in ferro, che testimoniano la mancata realizzazione di un complesso simmetrico che avrebbe dovuto contribuire ad accrescere la visibilità degli accessi agli stabilimenti Falck, in corrispondenza di un grande viale interno (viale Washington) di attraversamento fra Concordia e Unione.

Portineria Stabilimento Concordia Esedra vista dall’alto

La parola all’architetto

Il nucleo di accesso è caratterizzato dalla presenza di due edifici speculari di due piani fuori terra, che si protendono in avanti con un’angolatura di 45°, delineando una sorta di esedra, da cui deriva il nome dell’edificio. Le due cancellate di ingresso danno continuità all’insieme, congiungendo tra loro gli edifici. Attraverso quella di destra accedevano i vagoni merci, che provenivano dall’interscambio ferroviario collocato nello stabilimento Unione e proseguivano fino al casello di controllo merci.

Veduta dal retro del lato destro, particolare

Gli edifici, originariamente destinati a uffici al piano terra e ad abitazione al piano superiore, hanno un impianto a cortina con doppia angolatura e sono organizzati su 4 livelli (seminterrato, rialzato, primo piano e sottotetto) a doppio corpo, con corridoio centrale di distribuzione, accessi e collegamenti verticali negli angoli. I fronti sono rivestiti a intonaco, con una decorazione a imitazione bugnato al piano terra. Le finestre hanno cornici e un motivo decorativo. Una fascia marcapiano continua segna l’imposta dei davanzali delle finestre del secondo livello fuori terra. Paraste angolari fungono da imposta per gli sporti di gronda.

Il complesso dello stabilimento Concordia è inserito nel circuito "La città delle fabbriche - Viaggio nella Sesto San Giovanni del ’900".

La tutela

La Portineria Concordia è tutelata dal Piano di Governo del Territorio, Piano delle regole - Norme Tecniche di attuazione, capo IV Tutela e valorizzazione dei beni storico-documentali, art. 22 Tutela e valorizzazione dei beni storico-documentali della “Città delle fabbriche”, paragrafo 2, comma 2.7.

Portineria Concordia "Esedra" si trova in:

STAMPA

Localizzazione della Portineria Concordia "Esedra" sulla mappa dell'area Falck Unione e ConcordiaGalleria fotografica: Edificio Uffici, veduta lato sinistro, veduta dal retro del lato destro

Ufficio

Sesto San Giovanni per l'UNESCO
piazza della Resistenza n. 20
Sesto San Giovanni (Mi)
tel:02.2496386/309
fax:02.2496312
Scrivici
per contattarci

 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su