Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Sesto San Giovanni per l'Unesco

05. Area Falck Unione e Concordia - Falck Unione and Concordia Area
 

05. Area Falck Unione e Concordia - Falck Unione and Concordia Area

In questa parte della mappa si raccolgono molti degli edifici catalogati per il dossier di candidatura. L'area copre infatti interamente due grandi stabilimenti produttivi dell’industria Falck che raggiunsero rispettivamente, nel loro momento di massima espansione, 935.000 m² per l’Unione e 545.000 m² per il Concordia.
L'Unione fu il primo e il più grande stabilimento della Falck. Fra il 1908 e il 1910 all'Unione funzionavano già due forni Martin-Siemens, diventati sei nel 1934. Agli inizi degli anni '50 i lavoratori impiegati all'Unione erano 4600, scesi a 3700 a metà degli anni '70 con l'inizio della crisi siderurgica. Dal viale interno, dove passavano i treni di collegamento con il Concordia, sono ancora visibili la casa del direttore, l'OMEC (Officine Meccaniche), il T3 Pagoda e il capannone bramme.
A est di viale Italia si trova l'area Falck Concordia. Anche qui sopravvivono edifici splendidi, come la portineria che dava accesso allo stabilimento, il MAGE (Magazzino Generale) e il T5.

 

 Falck Unione and Concordia Area

This part of the map contains many of the buildings catalogued for the UNESCO application dossier. The reason lies in the nature of the area which entirely covers two large production plants belonging to the Falck industry, which in their period of maximum expansion respectively reached 935,000 m2 for Unione and 545,000 m2 for the Concordia plant.

logo della Falck

icona sonoro Ascoltate il suono della
sirena della Falck Unione!

Visita la Fotogallery sulla fonderia della Falck Unione e sulla produzione di lamiere alla Falck Concordia

banner fotogallery Sesto per l'UNESCO

 

© 2001-2013 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su