Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Sesto per EXPO

Destinazione Sesto

Il progetto DESTINAZIONE SESTO ha vinto il bando per la valorizzazione del patrimonio culturale conservato negli istituti e luoghi della cultura in vista di EXPO 2015.

I soggetti che partecipano

Capofila: Comune di Sesto San Giovanni
Partner di progetto:
MilanoSesto s.p.a.
Fondazione Istituto per la storia dell’età contemporanea (ISEC) Onlus - fondazione Onlus
Fondazione Cineteca Italiana - fondazione privata
Associazione Lavoro e Integrazione - associazione non riconosciuta Onlus

Le motivazioni

Negli ultimi anni è maturata la visione del nostro territorio come paesaggio. È cresciuta la coscienza della necessità di connettere tra loro i vari beni archeologici, ancora in uso, già rifunzionalizzati o da recuperare, e di riconnettere i siti di archeologia industriale al resto della città, con le sue aree verdi e i parchi, piuttosto che agli altri luoghi della cultura.
E la riconnessione dei siti può avvenire sulla scorta delle tracce di cultura materiale e immateriale e della loro valorizzazione. In questo modo gli spazi si trasformano in luoghi. Questa azione di “ricucitura culturale” ha la forza di rendere le sopravvivenze storiche portatrici dei caratteri che a pieno titolo definiscono l’identità di un paesaggio tipicamente lombardo, come è quello sestese, denso di testimonianze industriali, ma in continua trasformazione.

Ed Expo 2015 offre un orizzonte molto vasto, entro il quale collocare interventi di salvaguardia dell’ambiente urbano per un rilancio di alcune sue porzioni strategiche e la sua effettiva trasformazione in paesaggio.

Gli obiettivi

Destinazione Sesto si concentra su due aree archeologiche, testimonianze del recente passato industriale cittadino e “contenitori” di molti monumenti del progetto di candidatura di Sesto per l’UNESCO, e su un’antenna specifica del progetto di candidatura:

  • il Villaggio Falck – villaggio operaio tuttora abitato, baricentrico rispetto alle aree ex Falck Concordia e Unione
  • le aree ex Falck, aree dismesse di proprietà privata, oggetto di un significativo programma di riqualificazione, aperte al pubblico (pur nei limiti ammissibili dalle lavorazioni in corso sulle stesse e nel rispetto delle procedure di accesso) durante le visite guidate al patrimonio e interessate da grandi prospettive future
  • il MAGE – edificio ex industriale dell’area Falck Concordia, oggi spazio culturale e di co-working per giovani realtà artigiane

Gli obiettivi di Destinazione Sesto sono dettati dall’avvicinarsi di EXPO 2015, ma hanno una forte eco positiva in una prospettiva temporale anche più dilatata, oltre a trovare coerenza nel percorso già intrapreso con il progetto Sesto San Giovanni per l’UNESCO.

Possiamo riassumerli in:

  • lavorare positivamente sull’immagine della città, in particolare rilanciandone una porzione e riconnotandola in senso turistico-culturale
  • incrementare l’accessibilità e la fruibilità del contesto urbano interessato
  • aumentare l’afflusso di visitatori nella città
  • riconnettere tra loro i siti che si trovano nelle zone indicate, migliorando la leggibilità del paesaggio, e ricollegare questa porzione di Sesto al resto della città
  • ricollocare l’intera area in una prospettiva storica che ne recuperi l’identità specifica, particolarmente attrattiva per i visitatori, valorizzando il patrimonio immateriale
  • comunicare le trasformazioni in atto in questa parte di città, valorizzando le nuove energie che vi operano e le prospettive future

Le azioni

Per quanto riguarda le azioni, il progetto integra più tipologie d’intervento:

  • manutenzione straordinaria nell’ambito della riqualificazione del Villaggio Falck, per migliorarne  l’accessibilità e fruibilità da parte dei visitatori
  • installazione di un tornio storico nel cortile del MAGE
  • elaborazione di percorsi per la fruizione e offerta di visite guidate per stimolare l’arrivo di visitatori a Sesto e prolungare la loro permanenza, fornendo un servizio di qualità
  • realizzazione della mostra UNFOLD ex area Falck, che funga da polo di visita e momento catalizzatore nelle visite urbane e comunichi l’identità del territorio e le sue trasformazioni
  • realizzazione di segnaletica e supporti per la valorizzazione e comunicazione in più lingue dei siti di visita e del patrimonio sestese
  • accoglienza di gruppi e delegazioni di visitatori
  • implementazione dei contenuti della app Jeco Guides Ecomuseo Urbano Metropolitano Milano.Nord, che permette una fruizione dei siti della candidatura riconnettendoli al contesto del Nord Milano
  • valorizzazione di immagini e video d’archivio (Fondo Pozzi e “La Ferriera” in primis), promossi tramite incontri ed eventi che stimolano la raccolta di memorie locali
  • l’implementazione delle voci relative al MAGE, agli edifici del Villaggio Falck e delle aree ex Falck su Wikipedia nell’ambito della prosecuzione del progetto Sestopedia
  • l’implementazione dei contenuti relativi all’identità cittadina su un tavolo multimediale interattivo
  • La promozione del progetto e delle azioni concorre al buon esito di Destinazione Sesto.

I risultati

Il progetto si chiude a novembre 2015 con la consegna della rendicontazione in Regione.
Leggi il comunicato stampa sugli esisti delle attività.

Il finanziamento regionale

I costi complessivi del progetto sono 292616,64 € il finanziamento richiesto e assegnato da Regione Lombardia è di € 187.900.

L’elaborazione del progetto DESTINAZIONE SESTO è stata coordinata da Sesto San Giovanni per l’UNESCO. Le azioni saranno attuate in collaborazione con i settori Qualità urbana e Cultura e con tutti i partner, che hanno attivamente partecipato alla progettazione e cofinanziano il progetto.

Destinazione Sesto si trova in:

STAMPA

loghi partner e azione sestopedia

Ufficio

Lavori pubblici, edilizia pubblica, reti e mobilità
piazza della Resistenza n. 20
Sesto San Giovanni (Mi)
fax:02.2496447
per contattarci

Ambiente
piazza della Resistenza n. 20
Sesto San Giovanni (Mi)
fax:02/2496442
per contattarci

Sesto San Giovanni per l'UNESCO
piazza della Resistenza n. 20
Sesto San Giovanni (Mi)
tel:02.2496386/309
fax:02.2496312
Scrivici
per contattarci

 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su