Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Conciliare vita e lavoro

Il secondo piano territoriale per la conciliazione

La conciliazione rientra nelle priorità del nuovo piano di zona. In particolare sono tre gli obiettivi:

  • creare un sistema nidi integrato a livello territoriale, costituito da servizi per l’infanzia pubblici, servizi privati accreditati o autorizzati al funzionamento: nidi, centri estivi, servizi di pre-scuola e giochi serali integrati in modo da rispondere alle esigenze delle famiglie
  • allargare la rete di soggetti che oggi collaborano alla programmazione e alla gestione dei servizi di conciliazione. In questo modo realtà pubbliche e private, profit e no profit, potranno collaborare e promuovere forme di collaborazione e partenariato pubblico-privato
  • promuovere e sostenere azioni di conciliazione rivolte ai lavoratori delle imprese del territorio.

Con questi obiettivi, il Comune ha aderito al secondo Piano Territorialenato sotto la regia di ASL Milano, che ruota intorno alla promozione e allo sviluppo di azioni di conciliazione a favore dei dipendenti delle imprese del territorio. 
Il Piano ha prodotto due bandi a favore di enti pubblici, imprese profit e terzo settore per accedere ai finanziamenti regionali dedicati a sviluppare politiche di conciliazione.
Dai bandi sono nate alleanze territoriali tra realtà pubbliche e private.

Il primo bando

Con il primo bando di maggio 2014 si è formata una nuova alleanza territoriale, che vede come capofila Città Metropolitana e come partner gli ambiti di Sesto San Giovanni e Cinisello Balsamo, un grande numero di imprese profit e non profit (di cui 26 micro, piccole e medie imprese), parti sociali, altre organizzazioni di rappresentanza pubbliche e private, per un totale di 40 soggetti.

Tutti insieme hanno dato vita al progetto chiamato "C.I.P." Conciliazione In Pratica, che è tutt’ora in corso.
Il Comune di Sesto, in tandem con alcune imprese sociali dell’ambito, partecipa al progetto CIP con una doppia strategia:  sperimentare maggiore flessibilità nei servizi di conciliazione offerti alle famiglie con bambini dai 3 ai 10 anni; promuovere e sostenere azioni di conciliazione rivolte ai lavoratori delle imprese del territorio.

Il secondo bando

Il secondo Bando 2015, pubblicato da ASL Milano, finanzia azioni che incentivino l’adozione di modalità flessibili di organizzazione del lavoro da parte delle aziende del territorio. Il nuovo progetto si chiama Net & Co, ha come Capofila il Comune di Sesto San Giovanni e prevede l’alleanza con due imprese private del territorio: Coop Lombardia e Xerox Italia. Avrà durata settembre 2015 – luglio 2016.

Il secondo piano territoriale per la conciliazione si trova in:

STAMPA

una famiglia stilizzatauna donna con bambino agenda e biberon

Ufficio

Ufficio di Piano
via Benedetto Croce n. 12
Sesto San Giovanni (Mi)
tel:02 24885289
per contattarci

 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su