Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Piano di zona

Piano di zona per gli interventi sociali e socio-sanitari 2012/2014

Che cosa è

Il Piano di Zona, giunto alla quarta edizione, rappresenta il principale strumento di programmazione triennale per gli interventi sociali e sociosanitari dell’Ambito ed è considerato il Piano regolatore delle politiche sociali, secondo le indicazioni contenute nella legge 328/2000 e nella legge regionale 3/2008. Illustra le principali linee di intervento e di sviluppo delle politiche sociali e sociosanitarie che dovranno essere perseguite da soggetti istituzionali e non a Sesto San Giovanni e a Cologno Monzese. Il documento, approvato il 27 marzo 2012, è valido per il triennio 2012-2014.

A che cosa serve

Il Piano di Zona per l’Ambito di Sesto San Giovanni e Cologno Monzese:

  • analizza le criticità e i bisogni del territorio
  • individua gli obiettivi e le priorità di intervento
  • indica le strategie di sviluppo delle politiche sociali a favore della comunità locale.

Da chi e come è stato costruito

Alla costruzione del Piano di Zona - elaborato dall’Ufficio di Piano - hanno partecipato, insieme ai Comuni di Sesto San Giovanni e di Cologno Monzese, l’ASL Milano e numerosi  soggetti appartenenti al Privato Sociale, all’associazionismo e al volontariato organizzati in Tavoli di lavoro tematici e permanenti.
I principi della partecipazione, dell’inclusione e della condivisione hanno caratterizzato l’intero processo di lavoro e costituiscono gli elementi fondanti della programmazione per il triennio 2012-2014.

Come è strutturato il documento

Il documento programmatorio si compone di tre sezioni:

1. Il sistema di governance dell’ambito

In questa sezione sono rappresentate le attività svolte dall’Ambito e dagli organismi della governance nel triennio 2009-2011 anche in relazione ai nuovi compiti assegnati da Regione Lombardia, gli obiettivi di integrazione socio sanitaria e di gestione associata perseguiti.
Sono definite, inoltre, le regole di funzionamento del sistema di governance per il triennio 2012-2014, anche in vista dalle sfide poste dalla nuova programmazione.

2. Le priorità di intervento

Nel capitolo sono individuate le priorità di intervento - declinate in criticità, bisogni e azioni - relative alle aree oggetto di programmazione elaborate dai Tavoli Tematici d’Area e approvate dai diversi livelli della governance. Le aree oggetto della programmazione, sono:

  • Politiche per l’infanzia, adolescenza, giovani e responsabilità familiari
  • Politiche a favore delle persone disabili
  • Politiche a favore dei cittadini anziani
  • Politiche di contrasto della povertà e della grave emarginazione
  • Politiche a favore dei cittadini immigrati
  • Politiche per la salute mentale.


3. La sezione dati

Il Piano di Zona si configura come luogo privilegiato di saperi e competenze diffuse e di messa in comune di dati e informazioni raccolti dai diversi osservatori territoriali.
Questa sezione contiene un approfondito profilo socio demografico del territorio,  i dati e le informazioni provenienti dai Servizi Sociali, dagli Uffici Casa, dal Centro per l’Impiego e dai Servizi per la Salute Mentale. L’ultima parte è stata dedicata alle risorse economiche destinate al Piano di Zona suddivise per canali di finanziamento.

Informazioni

Ufficio di Piano - Servizi alla persona e promozione sociale
Via B.Croce 12, tel. 02.24885253, fax: 02.24885245
e.cola@sestosg.net
(su appuntamento)

Piano di zona per gli interventi sociali e socio-sanitari 2012/2014 si trova in:

STAMPA

foto di persone

Ufficio

Servizi alla persona e promozione sociale
via Benedetto Croce n. 12
Sesto San Giovanni (Mi)
fax:02.24966914
per contattarci

 

© 2001-2013 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su