Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Politiche per la casa

Contributo di solidarietà all'affitto

Cos’è

E’ un aiuto di Regione Lombardia per le famiglie che vivono un momento di disagio economico e non riescono a pagare l’affitto e le spese condominiali dell’appartamento comunale Erp in cui abitano.
L’aiuto economico può arrivare al massimo a 1.200,00 euro. Regione Lombardia versa il contributo direttamente al Comune che lo usa per diminuire il debito accumulato per le spese condominiali dell’appartamento (spese comuni di acqua, manutenzione ordinaria dell’ascensore, pulizie, riscaldamento e altro). I soldi non coprono il costo dell’affitto perché il canone è già proporzionato al reddito della famiglia. 
 

Requisiti

Il contributo è destinato alle famiglie che hanno:

  1. un ISEE-ERP fino a 9.829,00 euro (area della protezione) o fino a 15.290,00 euro (area dell’accesso)
  2. un alloggio Erp del Comune da almeno 18 mesi
  3. l’anagrafica Erp aggiornata
  4. un debito non superiore a 4.000 euro con il Comune di Sesto San Giovanni
  5. già manifestato la volontà di concordare soluzioni per contenere e ridurre il debito
  6. un disagio economico effettivo e documentabile che impedisce loro di pagare il costo dell’affitto e delle spese condominiali della casa
  7. firmato il patto di servizio.

 

Patto di servizio

Le famiglie che rientrano nella graduatoria si impegnano a firmare un patto di servizio che disciplina gli impegni del Comune e della famiglia durante il periodo di disagio economico.

Il Comune di Sesto si impegna a :

  1. congelare il debito pregresso fino a quando la famiglia supera il periodo di disagio e comunque per non più di 24 mesi
  2. non procedere legalmente per il recupero del credito.

Il richiedente si impegna a:

  1. pagare i nuovi affitti da quando firma il patto di servizio
  2. mantenere aggiornata la posizione anagrafica erp
  3. iscriversi all’Albo regionale per i servizi al lavoro entro 3 mesi dalla data del patto di servizio
  4. concordare un piano di rientro, ad esempio con un pagamento a rate, del debito rimasto.

N.b. Il contributo concesso sarà revocato se non si rispetta il patto di servizio.

 

Come fare

La richiesta può essere fatta dal 12 settembre al 12 ottobre 2016 di persona o con fax all’ufficio Protocollo o con Pec a comune.sestosg@legalmail.it .
Devi portare:

  • il modulo compilato
  • la fotocopia firmata di un documento identificativo
  • la dichiarazione sostitutiva del certificato di disoccupazione.

Contributo di solidarietà all'affitto si trova in:

STAMPA

Ufficio

Servizio Global service
via Benedetto Croce n. 28
Sesto San Giovanni (Mi)
fax:02.24966913
per contattarci

 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su