Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Città

Tutta mia questa città

banner tutta mia questa città

 

Il logo di Tutta mia questa città è di Fabio De Vecchi - Progetto Sesto Secondo Turno, coordinamento

 

 

Tutta mia questa città

Ripensare lo spazio urbano. Sesto una città per donne e uomini.


Il progetto TUTTA MIA QUESTA CITTA' è un progetto di rigenerazione e progettazione urbana per rendere Sesto una città più bella, più vivibile e più sicura, promosso dall'Assessorato alle Pari Opportunità.


Tre sono i cardini del progetto:
- Un diverso sguardo sulla città e i suoi spazi a partire dalla considerazione che così come non esistono spazi neutri, non esistono soggetti neutri che li abitano. Ogni soggetto che si muove nella città riflette attraverso le sue esigenze la propria identità, in relazione al genere, l'età, la condizione economica e sociale, l'appartenenza culturale. Rispetto a queste esigenze, gli spazi urbani non possono essere indifferenti, in particolare riguardo alla possibilità di sviluppare quella rete di relazioni umane di cui è fatta la comunità,
- La cura come gesto di cittadinanza. I bisogni ineludibili di sicurezza e qualità della vita non possono avere piena soddisfazione solo in chiave individuale: è necessario che le risposte a tali bisogni implichino e al tempo stesso sollecitino azioni di cura condivise nei confronti di quel Bene Comune che è la città
- Un circolo virtuoso percorribile. Come il degrado genera degrado, favorendo nelle persone atteggiamenti di trascuratezza o peggio vandalismo, così la presenza di ambienti curati e decorosi non solo contribuisce a migliorare la qualità della vita, ma ingenera anche comportamenti di responsabilità e cura collettiva.


Abbiamo cominciato con alcuni piccoli spazi della città. Vogliamo fare ancora tanto e il tuo contributo è importante!
Scarica la sintesi del progetto.
 

logo you tube Rita Innocenti racconta il progetto Tutta mia questa città (2 luglio 2013)

 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su