Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Pace e diritti umani

Marcia della pace Perugia-Assisi

16 Maggio 2010 Marcia Perugia-Assisi: un grande successo!

L’Amministrazione comunale, condividendo appieno i contenuti e gli obiettivi dell’iniziativa, aderisce ormai da diverse edizioni con le associazioni sestesi sensibili a questi temi, per favorire la partecipazione dei nostri cittadini, che vengono accompagnati da una rappresentanza del Comune, dal gonfalone della città e dallo striscione del Coordinamento Sesto per la Pace
La manifestazione ha avuto un grande successo come hanno testimoniato giornali e notiziari.
E’ stata una bella festa ma ora viene la sfida più importante.
Bisogna continuare la battaglia per la pace e i diritti, come ci hanno subito ricordato le notizie dei morti in Afghanistan e come dovrebbero ricordarci tutte le persone che ogni giorno e in ogni parte del mondo sono vittime delle guerre e delle violenze di ogni tipo.
Guarda la video intervista del tg3 alla comunità Saharawi durante la Marcia! 

Cos’è la Marcia della pace nel mondo e in Italia

La marcia della pace Perugia-Assisi è parte di una giornata mondiale contro la miseria e l’ingiustizia, la guerra e l’unilateralismo. Promuovono questa giornata una coalizione mondiale per l’azione contro la povertà e numerose organizzazioni della società civile di tutto il mondo impegnate per la pace, la giustizia e la democrazia internazionale.

La marcia ha cadenza biennale ed è preceduta dall’Assemblea dell’ONU dei Popoli e dall’Assemblea dell’Onu dei Giovani, che si svolgono a Perugia nei giorni antecedenti.

In Italia l’iniziativa della marcia è coordinata dalla Tavola della Pace, dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani e dalla Campagna Onu “Obiettivi del Millennio”.

 

Adotta un popolo

Fra le numerose iniziative legate alla marcia della pace rientra il progetto “Adotta un popolo”. I Comuni che aderiscono invitano, in occasione dell’Assemblea dei Popoli, un rappresentante di un popolo, facendosi carico della sua ospitalità.
L’ospite nel 2010 è stata Ahlam Mahadi, fondatrice e direttrice dell’Ong sudanese Ahlam Charity Organization, attiva in Darfur a protezione e supporto delle donne e dei bambini.
Ahlam Charity Organization è una delle ONG attive nel programma di capacity building portato avanti dalla Campagna Italiana per il Sudan a sostegno del ruolo della società civile sudanese nel consolidamento di una pace sostenibile.
Ahlam ha partecipato ai colloqui di pace che hanno portato alla firma del DPA (Darfur Peace Agreement) nel maggio del 2006; ha rappresentato le donne del Darfur in diverse occasioni internazionali; negli scorsi mesi ha partecipato anche ai colloqui di Doha, come rappresentante della società civile darfuriana. Tra i numerosi impegni, Ahlam Mahadi ha incontrato le studentesse dell’Istituto Erasmo da Rotterdam.
Nel 2007 la città di Sesto San Giovanni ha ospitato la Sig.ra Godelieve Mukasarasi, proveniente dal Rwanda, sopravvissuta al genocidio del 1994, che lavora attivamente nell’ambito della promozione  dei diritti umani.

Marcia della pace Perugia-Assisi si trova in:

STAMPA

alcune foto di varie edizioni della Marcia Perugia-Assisi

Ufficio

Cooperazione internazionale e Coordinamento Sesto per la Pace
piazza della Resistenza n. 20
Sesto San Giovanni (Mi)
tel:02/2496207
fax:02/2496830
per contattarci

 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su