torna all'indice
•I fatti
   La fine delle grandi imprese 
 
Il tramonto di un modello industriale,
(Parma, 1992, p. 182)
 
  I sintomi di crisi delle grandi imprese sestesi divengono chiari ed evidenti a tutti gli osservatori nel corso degli anni Ottanta. Nella prima metà del decennio chiudono gli stabilimenti sestesi della Magneti Marelli (1984), nel 1983 si interrompe la storia del Gruppo Ercole Marelli.
Contemporaneamente la Breda e la Falck devono affrontare le difficoltà dei settori produttivi in cui sono impegnate: meccanica pesante, siderurgia, nucleare.
Riduzioni di personale e chiusure di stabilimenti si susseguono. Si pensi che il Gruppo Falck passa tra il 1980 e il 1986 da 11.400 occupati a 4.800. Nei primi anni Novanta le due imprese storiche di Sesto San Giovanni pongono termine alla loro centenaria storia produttiva.
<< Liberato Biagi  Crisi dell'occupazione e nuovi soggetti economici >>