Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

certificati on line vai alla pagina del Comune di Sesto su Facebook segnalazioni Informagiovani PGT e VAS civiche
logo AmbitoFondazione Isec

Eventi

Per Bookcity a Sesto: l'autrice malese Chuah Guat Eng con Echi del silenzio

Quando: il 13/11/2019
Ora: 18.30
Dove: Biblioteca civica Pietro L. Cadioli, via Dante 6, Sesto San Giovanni
Costo: gratuito

Proposto da: Biblioteca Pietro Lincoln Cadioli
Telefono: 02.24968800
e-mail: biblioteca.sestocentrale@csbno.net

Mecoledì 13 novembre alle 18.30 ti aspettiamo in biblioteca per la presentazione del libro “Echi del silenzio” di Chuah Guat Eng, edizioni LeAssassine. Ne parla con lei Tiziana Prina.
Letture a cura del gruppo "Le voci degli altri"

Ai Lian, una giovane malese di etnia cinese, durante un soggiorno di studio in Germania s’innamora di Michael Templeton, un inglese nato e cresciuto in Malesia, dove il padre Jonathan Templeton, ora cittadino malese, possiede una piantagione. Dopo il ritorno di  Michael in Malesia, Ai Lain lo raggiunge. Nel giorno del suo arrivo ha però luogo un omicidio, il secondo a distanza di decenni, e Ai Lian si trova coinvolta in un’intricata storia familiare e nella ricerca dell’assassino.
Ma il thriller, oltre alla ricerca del colpevole offre molto di più: uno spaccato della Malesia, della sua storia e della sua mentalità, caratterizzata da una presenza pervasiva dello spirituale, del soprannaturale, del karma.

Chuah Guat Eng (蔡月英) è la prima autrice malese che scrive e pubblica in lingua inglese.
Dopo i disordini del 1969 il governo malese attuò una politica per rafforzare la lingua malese a scapito dell’inglese e di altre lingue minoritarie: usare l’inglese in letteratura diventò un tradimento e un legame con i vecchi colonialisti. Tra il 1980 e il 1990 vennero poi promulgate leggi che limitarono diritti e libertà individuali.
La scrittrice si è dovuta perciò confrontare con questo cambiamento sia sociale che linguistico: per lei l’inglese è la prima lingua e non si sente in grado di esprimersi in malese.
Il mistery diventa uno strumento di critica sociale, un modo per chiedersi come si può tollerare l’ingiustizia e i crimini rimasti irrisolti.
Nel libro vi è un intrecciarsi di temi: il diverso approccio alla vita degli appartenenti alle diverse comunità, i rapporti  interrazziali, di classe e tra sessi, coprendo un ampio periodo della storia di questo Paese.

Discendente di immigrati cinesi, arrivati in Malesia tra il XV e il XVII secolo, è nata nel 1943. Oltre a Echi del silenzio, ha scritto Days of Change e diverse raccolte di racconti. E’ consulente di comunicazione e insegna letteratura e scrittura creativa in università.

Evento in collaborazione con Gli amici della biblioteca.
Evento Bookcity



stampa

Eventi a Sesto

Novembre 2019
Calendario eventi Novembre 2019
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30




 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su