Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

certificati on line vai alla pagina del Comune di Sesto su Facebook segnalazioni Informagiovani PGT e VAS civiche
logo AmbitoFondazione Isec

Eventi

Di segno in segno

Quando: dal 03/03/2018 al 17/03/2018
Ora: dal 4/03 da lunedý a giovedý 10 - 12/ 13 - 17; venerdý 10 - 19; sabato 10-13/16-19
Dove: Galleria d'Arte - villa Puricelli Guerra, 1░ piano, via Puricelli Guerra 24, Sesto San Giovanni
Costo: gratuito

Proposto da: Biblioteca Pietro Lincoln Cadioli - eventi
Telefono: 02.24968808-09
e-mail: biblioteca.sestocentrale@csbno.net

Inaugurazione della mostra sabato 3 marzo alle 17.30 
Di segno in segno con questo titolo Luigi Eugenio Vigevano gioca con le parole per arrivare a disegno insegno, un espressione che rimanda alla sua biografia e alla sua idea di arte: è stato insegnante di disegno nelle scuole di vario ordine e grado, ed è convinto che oggi, nelle scuole, specie in quelle primarie, si insegni soltanto a colorare.
L’autore, attraverso questa mostra, vuole rimettere al centro il disegno.

Luigi Eugenio Vigevano, classe 1941, è un affermato pittore che ha fatto di quest’arte una religione. Ha dedicato molti anni allo studio delle arti figurative e per quattordici anni, tutte le domeniche mattina, ha santificato a suo modo la festività: recandosi nello studio del pittore Mino Buttafava.

In contemporanea lavorava nell’ambito giornalistico: prima alla Rizzoli e dal 1967 alla Mondadori. Era impiegato sia nella redazione di Panorama che nel contesto della casa editrice, illustrando i giornali femminili per i quali, l’allora direttore Lamberto Sechi, gli commissionava spesso disegni e copertine.

Anni intensi in cui l’autore si destreggiava su due tavoli quello giornalistico e quello artistico. La curiosità del giornalista e la sensibilità dell’artista albergano da sempre nell’animo di Vigevano. Con ottimi risultati per entrambe le professioni.

A seguito di una grande mostra a Chiavari (GE) nel 1976 Bruno Blasi, giornalista e critico cosi scriveva: «Luigi Eugenio Vigevano lavora di pennellessa. La barba perennemente puntata come una spada contro la tela. Un amore per il colore che lo occupa a tempo pieno. Pronto al cavalletto fin dall’alba, non è capace di rinunciare alla matita con la quale tormenta fogli su fogli».

Tra le varie opere di Vigevano un quadro di notevoli dimensioni occupa la sala “Saro Ocera, sede dell’Ordine dei giornalisti. L’opera racconta in modo pittorico il mondo giornalistico nelle sue molteplici trasformazioni.

Vigevano ha dipinto, inoltre: due grandi pale d’altare per due chiese parrocchiali di Milano, una grande tavola di cinque metri in una cappella funeraria nel cimitero di Abbiate Guazzone-Tradate (MI) quattro grandi tavole per un prestigioso Hotel in Liguria, a Sestri Levante. Ha realizzato un quadro di notevoli dimensioni per l’Ordine Nazionale dei Giornalisti in Roma.

Ha all’attivo innumerevoli mostre (tre solo negli ultimi due anni) che lo hanno fatto conoscere ai collezionisti e ha quadri in ogni parte d’Italia e non solo.  

Per l’occasione Luigi Eugenio Vigevano terrà l’incontro: Il colore “rosa” nella pittura. Donne artiste dal 1500 al 2000. Cinquecento anni di arte, storia e aneddotica.
Ce ne parlerà mercoledì 7 marzo alle 18 in  Biblioteca Pietro L. Cadioli, nella bellissima sala degli Affreschi della Villa Visconti d’Aragona in via Dante 6 - Sesto San Giovanni

Ti aspettiamo!  

L'evento fa parte di: Galleria d'Arte - Villa Puricelli Guerra - Mostre 2018

stampa

Eventi a Sesto

Luglio 2019
Calendario eventi Luglio 2019
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31




 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su