Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

banner del sito Sesto per l'UNESCO Urban center certificati on line vai alla pagina del Comune di Sesto su Facebook Sesto Scrivendo - L'Urp mi risponde Informagiovani PGT e VAS civiche
logo AmbitoFondazione Isec

Notizie dal Comune

Comunicati stampa

Comprendere e riconoscere "i pericoli della rete": una conferenza per genitori e docenti


Bombardati da notizie vere e false, attratti da app sempre più performanti, sedotti da vetrine social a costo zero, cediamo ai Social Network moltissimi nostri dati personali, anche sensibili, quasi senza accorgercene, esponendoci a numerosi pericoli. Possiamo difenderci e difendere i nostri figli dalle insidie nascoste dietro innocenti giochini e sondaggi? Sì, se iniziamo a conoscere meglio i mezzi tecnologici che utilizziamo. E' questo l'obiettivo dell'incontro pubblico e gratuito che si terrà lunedì 16 aprile alle ore 21.00 presso la sala conferenze del Grand Hotel Barone di Sassj, rivolto principalmente ai genitori e agli educatori. ”Ogni giorno siamo convinti di utilizzare al meglio la rete e spesso non ci rendiamo conto di quanto la rete usa noi - dichiara Angela Tittaferrante, assessore all’Educazione e alle Politiche Sociali - Per questo organizziamo una conferenza sull’utilizzo consapevole delle nuove tecnologie, su precisa richiesta di genitori e dirigenti scolastici che hanno evidenziato quanta poca conoscenza ci sia dei pericoli nascosti online”.



Genitori e docenti avranno modo di confrontarsi con Gianluigi Bonanomi* sui falsi miti riguardanti la tecnologia e soprattutto sui più insidiosi rischi che i ragazzi corrono ogni giorno usando smartphone, tablet, PC e Internet in generale.



"Questi strumenti – commenta il docente, formatore esperto - rappresentano delle opportunità, ma celano anche dei rischi: dal cyberbullismo al sexting, dai rischi legati alla privacy a quelli relativi alle notizie false. Il problema è che non sempre si ha la preparazione adeguata per comprendere e riconoscere i nuovi pericoli online: quanti sanno qual è l’età minima per usare i social? Come comportarsi di fronte al cyberbullismo? Perché i social sono gratis e quali sono i rischi relativi alla privacy? Perché basta una foto per rovinarsi – e rovinare – la reputazione online?".



Questi sono i temi che affronteremo nella conferenza di lunedì aperta a tutti ma specialmente a genitori e docenti.



*Gianluigi Bonanomi, classe ’75, è docente di corsi sulle nuove tecnologie dal 2013, si occupa di social media, è consulente aziendale, giornalista professionista, scrive di hi-tech su diverse riviste, siti Web e blog. Saggista per più editori, dirige la collana eBook “Fai da tech” per Ledizioni.





DOVE E QUANDO



Sala Conferenze Grand Hotel Barone di Sassj, Via Padovani 38



L'ingresso è libero ma è consigliata la prenotazione poiché i posti sono limitati.



Info: Ufficio Diritto allo Studio

Mail: diritto_studio@sestosg.net



Tel: 02.2496237 - 278

Data di pubblicazione: 09/04/2018

<< Indietro

Ufficio stampa

UFFICIO STAMPA
piazza della Resistenza, 20
Sesto San Giovanni (Mi)
fax: 02/2496560
dettagli

 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su