Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Notizie dal Comune

Comunicati stampa

A Sesto l'ISEE diventa istantaneo e include lavoratori autonomi e donne in congedo di maternità


A Sesto San Giovanni l'ISEE cambia e, per adattarsi alla velocità delle trasformazioni economiche delle persone e dei nuclei familiari, soprattutto in tempi di crisi come quelli che stiamo vivendo, diventa "istantaneo". Ieri sera il Consiglio comunale ha approvato la delibera che introduce questo strumento in maniera sperimentale fino alla fine del 2013 per i servizi a domanda individuale erogati dal Comune.



L'ISEE è l'Indicatore della Situazione Economica Equivalente - ossia quello strumento che permette di fotografare le condizioni economiche di una persona e di una famiglia tenendo conto di vari parametri come stipendio, patrimonio posseduto, numerosità del nucleo familiare – ed è utilizzato dalle amministrazioni per erogare prestazioni (servizi di pubblica utilità, asili nido, mense scolastiche) a tariffe agevolate.



Il problema dell'ISEE è che è calcolato sulla base delle dichiarazioni dei redditi dell'anno precedente e, dunque, rischia di fotografare situazioni economiche vecchie che, nel frattempo, possono essere drasticamente mutate a causa della perdita del lavoro di uno o più membri della famiglia, che si trovano a pagare prestazioni che non si possono più permettere.



"E’ per questo – dichiara Il Sindaco Monica Chittò – che uno dei primi punti del mio programma era proprio l'introduzione del cosiddetto "ISEE istantaneo", ossia una fotografia del reddito delle persone e dei nuclei familiari fatta proprio al momento della presentazione della richiesta. Vorrei sottolineare – ha proseguito il Sindaco – come, rispetto ad altri comuni, abbiamo incluso in questo strumento anche i lavoratori autonomi e gli imprenditori in difficoltà e la particolare attenzione alle donne e al tema della genitorialità, con l'inclusione nell'ISEE istantaneo di coloro che fruiscono del congedo parentale. E’ un provvedimento che risponde ad un principio di equità e capace di rispondere tempestivamente ai mutamenti economici della nostra società".



L'ISEE istantaneo verrà applicato ai disoccupati (con e senza indennità di disoccupazione e a seguito della cessazione del contratto di lavoro a tempo determinato, somministrazione, a progetto o di collaborazione), a liberi professionisti (commercianti, artigiani, partite IVA) a seguito della cessazione o dell'interruzione temporanea della propria attività economica, a lavoratori in mobilità, lavoratori in cassa integrazione ordinaria e straordinaria, lavoratori con contratto di solidarietà o che hanno subito una riduzione non indennizzata dell'orario di lavoro, lavoratori dipendenti che non percepiscono retribuzione da almeno tre mesi, lavoratori in aspettativa non indennizzata, genitori in congedo parentale.



Rispetto all'ISEE tradizionale, le percentuali di abbattimento della Situazione economica equivalente potranno arrivare fino all’80% in caso di perdita di tutti i redditi familiari, con una conseguente netta diminuzione delle tariffe richieste per l’accesso ai servizi del Comune.

Data di pubblicazione: 11/07/2012

<< Indietro

Ufficio stampa

UFFICIO STAMPA
piazza della Resistenza, 20
Sesto San Giovanni (Mi)
fax: 02/2496560
dettagli

 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su