Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

banner del sito Sesto per l'UNESCO Urban center certificati on line vai alla pagina del Comune di Sesto su Facebook Sesto Scrivendo - L'Urp mi risponde Informagiovani PGT e VAS civiche
logo AmbitoFondazione Isec

Straniero

Siamo tutti cittadini e cittadine del mondo

Il nostro sogno è un Paese in cui tutti i bambini stranieri che nascono in Italia siano cittadini italiani!

Aspettando che questo sogno diventi realtà e che le leggi dello Stato lo permettano, abbiamo deciso di dare a questi bambini nati a Sesto San Giovanni la cittadinanza onoraria.

Cos’è la cittadinanza onoraria?

È un gesto simbolico con cui accogliamo i nostri bambini stranieri nella comunità sestese. Le diversità culturali e religiose rappresentano, infatti, una straordinaria ricchezza e un’opportunità di crescita molto importanti per tutta la città.

Questo nostro gesto è anche un modo per chiedere al Governo e al Parlamento italiano di cambiare la legge sulla cittadinanza: siamo convinti che chi nasce in Italia debba essere cittadino italiano.
Attenzione, però: la cittadinanza onoraria non è la cittadinanza italiana.

Potrai comunque chiedere la cittadinanza italiana a 18 anni acquisendo così gli stessi diritti e doveri di chi è nato in Italia.

Una lettera per i nostri bambini e le nostre bambine

Il Sindaco ha inviato una lettera alle famiglie, un invito a partecipare a Sesto senza frontiere, la grande festa del 2 giugno al Carroponte. E’ stata una giornata bellissima, di vera festa e di grandi emozioni...In quell’occasione il Sindaco ha consegnato con una cerimonia di grande valore simbolico la cittadinanza onoraria ai bambini e alle bambine stranieri nati a Sesto San Giovanni.

La lettera è tradotta in arabo, spagnolo, francese, inglese, ucraino, russo, cinese e rumeno. Insieme con la lettera i cittadini onorari hanno ricevuto anche l’attestato di cittadinanza e la spilla “cittadino onorario” o “cittadina onoraria”.

E’ un piccolo grande passo verso una società più unita e più uguale!

La nostra iniziativa ha riscosso parole e sentimenti positivi...leggi la lettera di Laura Boldrini, Presidente della Camera dei Deputati e la nota della ministra Cécile Kyenge.

Io come tu, la campagna Unicef

Attraverso il Programma Città Amiche e la Campagna Io come Tu, lanciata nel 2010, l’UNICEF Italia propone ai Comuni italiani di compiere gesti che indirizzino la società civile verso una reale cultura dell’inclusione, come quello della concessione della cittadinanza onoraria ai bambini di origine straniera nati o residenti nel Comune.

Pur non avendo nessun effetto giuridico, l’UNICEF riconosce il valore simbolico di questa iniziativa e spera che si diffonda su tutto il territorio nazionale. La cittadinanza onoraria, infatti, può diventare una premessa alla riforma dell’attuale legge e all’effettivo riconoscimento della cittadinanza italiana a chi nasce in Italia da genitori non cittadini.

Scarica il programma della campagna Unicef.

Chi ci aiuta

Sono tante le realtà che hanno creduto in questo progetto e ci affiancano nel compito di sensibilizzare il Paese a un tema così caro: un ringraziamento va a Coop Lombardia, Uniabita, Arci Milano, Comitato genitori e docenti per la scuola pubblica e Centrosarca.

Un po’ di dati

A Sesto i bambini e le bambine nati in Italia e originari di altri paesi sono 2382 (1115 femmine e 1267 maschi) e rappresentano ben 62 nazionalità diverse.

 

 

Siamo tutti cittadini e cittadine del mondo si trova in:

STAMPA

Ufficio

Cooperazione internazionale e Coordinamento Sesto per la Pace
piazza della Resistenza n. 20
Sesto San Giovanni (Mi)
tel:02/2496207
fax:02/2496830
per contattarci

 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su