Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

banner del sito Sesto per l'UNESCO Urban center certificati on line vai alla pagina del Comune di Sesto su Facebook Sesto Scrivendo - L'Urp mi risponde Informagiovani PGT e VAS civiche
logo AmbitoFondazione Isec

Donna

Comitato per le Pari opportunità

Storia e obiettivi

Il Comitato Pari Opportunità nasce con lo scopo di promuovere e realizzare le iniziative di Pari Opportunità in tutti i settori della vita politica, economica e sociale nell’ambito del territorio cittadino. Ispirandosi ai principi degli articoli 3 e 51 della Costituzione Repubblica Italiana, si prefigge il compito di contribuire a rimuovere gli ostacoli e a evitare discriminazioni che limitano o impediscono l'uguaglianza di tutti i cittadini nell’ambito politico, economico e sociale (in conformità con l’art. 6 dello Statuto Comunale).
Il Comitato, composto da sette donne, ha preso contatto con le realtà locali già operanti in questo ambito sul territorio: il Centro Informazione Donna, il Centro per l’Impiego Nord Milano, l'Informagiovani, i consultori, l’Auser e alcuni esponenti sindacali allo scopo di conoscere se e su quali forme di tutela possono oggi contare le cittadine sestesi che hanno qualche problema relativo alla loro condizione femminile.
Per poter impostare il proprio lavoro, il Comitato ha preso atto delle risorse già presenti sul territorio sestese che avessero l’obiettivo puntato sulle donne e sul lavoro. Dopo una prima analisi, l’attenzione si è focalizzata sul problema del lavoro, con particolare riguardo ai quello dei "lavori atipici", settore dove si riscontrano le forme più eclatanti di ingiustizia e di sfruttamento.
Da qui l’esigenza di promuovere un progetto atto a sviluppare l’orientamento e la formazione professionale, per offrire alle donne in cerca di prima occupazione, uscite o escluse dal mercato del lavoro, un concreto aiuto per reinserirvisi. Inoltre, per meglio aiutare le donne a conciliare gli impegni familiari con quelli professionali, è stata individuata la necessità di potenziare i servizi all’infanzia, oggi non sufficienti a coprire il fabbisogno.

In questa logica, il Comitato ha ritenuto utile collaborare a un progetto promosso dal Comune di Sesto, che ha come obiettivo quello di ampliare e migliorare l’offerta di servizi sul territorio rivolti alla prima infanzia e di facilitare in questo modo l’ingresso e la permanenza delle donne sul mercato del lavoro. Questo progetto è già stato presentato alla Regione per accedere al finanziamento del Fondo Sociale Europeo ed è in attesa di approvazione.

Il Comitato ha anche sentito l’esigenza di attivarsi in favore delle donne afghane e ha proposto al Consiglio Comunale una donazione a favoredell’Associazione Afghana RAWA, associazione che opera per l’affermazione dei diritti delle donne in Afghanistan dal 1977.
La mozione è stata approvata a maggioranza dal Consiglio Comunale.

Il Comitato Pari Opportunità collabora con l'Assessorato alle Pari Opportunità, promuovendo azioni, iniziative e progetti su tematiche riguardanti il mondo femminile ed è parte della Rete territoriale cittadina contro la violenza sulle donne.

Il Comitato Cittadino per le Pari Opportunità è stato costituito con il decreto del Presidente del Consiglio Comunale n. 408 del 17/01/2003 e con la deliberazione di Consiglio Comunale n. 70 del 15.12.2003 è stato approvato il regolamento per il suo funzionamento.

Le componenti

  • Monica Zaccarini, presidente
  • Chiara Floridi
  • Nadia Cremascoli
  • Alessandra Barbanti
  • Maria Chiara Defilippis
  • Annalisa Grippa

Comitato per le Pari opportunità si trova in:

STAMPA

3 donne sorridentilogo del comitato pari opportunitą

freccia

 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su