Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Contribuente

Sportello catastale comunale

Lo Sportello Catastale del Comune di Sesto consente ai cittadini di fare alcune pratiche catastali direttamente in Comune, senza dover andare all’Ufficio Provinciale – Territorio dell’Agenzia delle Entrate di Milano.

Cosa si può ottenere

Allo Sportello catastale potete ottenere:

- per gli immobili presenti su tutto il territorio nazionale (fatta eccezione per le province di Trento e Bolzano) il servizio di consultazione della banca dati catastale con:
- rilascio di visure catastali
- rilascio di estratti di mappa
- rilascio di visura planimetrica (la planimetria può essere rilasciata esclusivamente per gli immobili di cui il soggetto richiedente risulti titolare nella banca dati catastale, anche per una quota, del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento)

- per gli immobili presenti esclusivamente sul territorio del Comune di Sesto il servizio di consulenza per la compilazione e raccolta del “Modello unico istanza” per la correzione o l’aggiornamento della banca dati catastale attraverso:
- aggiornamento intestazioni
- correzioni di dati anagrafici e/o di codici fiscali
- correzioni relative al diritto/quota di possesso
- correzioni di toponomastica (via, numero civico, piano ecc.)

I servizi nel dettaglio

A. RILASCIO VISURE CATASTALI ED ESTRATTI DI MAPPA
La visura catastale è un documento cartaceo in cui sono riportate le informazioni relative all’immobile presenti nella banca dati del catasto (Catasto Fabbricati) e nello specifico:
• i dati identificativi dell’immobile (sezione urbana, foglio, particella e subalterno (sub.) per i fabbricati mentre foglio e mappale per i terreni)
• i dati relativi al classamento (categoria, classe, consistenza e rendita per i fabbricati, qualità colturale, classe, superficie, reddito dominicale ed agrario per i terreni)
• i dati degli intestatari.
La visura catastale può rendersi necessaria per pratiche di successione, per la compilazione della dichiarazione dei redditi, per le dichiarazioni e i versamenti relativi ai tributi I.M.U, TASI e TARI, per contratti relativi alle utenze.

L’estratto di mappa è una rappresentazione grafica (estratto dalla banca dati del Catasto Terreni) della geometria e della posizione del mappale oggetto di richiesta e delle particelle circostanti. L’estratto di mappa, ad esempio, si rende necessario per la richiesta dei Certificati di destinazione urbanistica.

Chi puo’ chiederli e quanto costa

1. Qualsiasi cittadino, anche se non intestatario dell’immobile oggetto della ricerca.
In questo caso si pagano i tributi speciali catastali (legge statale n. 44/2012) e i diritti comunali (Delibera di Giunta Comunale n. 29 11/02/2019):
• 1 euro per ogni visura riferita ad unità immobiliare + 1,50 euro fisso di diritti comunali
• 1 euro a  visura per soggetto ogni 10 unità immobiliari possedute (o frazioni di 10) + 1,50 euro fisso di diritti comunali
• 1 euro a visura per elenco immobili ogni 10 unità immobiliari (o frazioni di 10) + 1,50 euro fisso di diritti comunali
• 1 euro per ogni estratto di mappa (per ogni particella richiesta) + 1,50 euro fisso di diritti comunali.

2. I soggetti titolari, anche in parte, del diritto di proprietà o di altro diritto reale di godimento sull’immobile oggetto della ricerca.
In questo caso non si pagano i tributi speciali catastali, ma solo i diritti comunali: 1,50 euro per ogni visura, planimetria ed estratto di mappa, a condizione di presentarsi di persona.

Per le persone giuridiche, la richiesta deve essere presentata dal rappresentante legale della società o associazione a cui la visura si riferisce. Il rappresentante deve compilare e presentare il modulo " Dichiarazione Sostitutiva di certificazione di rappresentante legale di persone giuridiche" (scaricabile da questa pagina) dal quale risulti il potere di rappresentanza.

B. RILASCIO PLANIMETRIA (VISURA PLANIMETRICA)
La planimetria catastale è il disegno dell’unità immobiliare in scala. La planimetria o scheda catastale può rendersi necessaria, ad esempio, per pratiche di compravendita, per calcolare la superficie utile ai fini della dichiarazione TARI.

Chi puo’ chiederla e quanto costa
Potete chiedere la planimetria catastale solo se siete titolari del diritto di proprietà o di altro diritto reale di godimento dell’immobile. Per averla, dovete venire di persona allo Sportello Catastale.
n.b.
Non è ammessa alcuna tipologia di delega o di incarico, anche se rilasciato da Pubbliche Autorità (ad esempio incarico del Giudice a Consulente Tecnico di Ufficio del Tribunale – CTU), in questo caso è necessario andare all’Ufficio Provinciale di Milano.

In questo caso non si pagano i tributi speciali catastali, ma solo i diritti comunali: 1,50 euro.

C. CORREZIONE O AGGIORNAMENTO CATASTALE - Modello unico istanza
I dati presenti nella banca dati dell’Agenzia delle Entrate - Territorio, non sempre sono corretti anche se tutti gli atti di aggiornamento, volture e variazioni catastali, sono stati presentati regolarmente.
Potete fare la richiesta di correzione solo per gli immobili presenti sul territorio del Comune di Sesto e per i seguenti motivi:
• errata indicazione dei dati anagrafici (luogo e data di nascita) di uno o più intestatari di diritti reali quali proprietà, usufrutto, abitazione ecc.
• errata indicazione del codice fiscale di uno o più intestatari di diritti reali (solo se c’è corrispondenza con quello contenuto nell’atto che ha generato il trasferimento di questi diritti reali di godimento, ad esempio successione, compravendita, etc. )
• errata indicazione della quota di possesso di uno o più intestatari di diritti reali
• errata indicazione dell’indirizzo di ubicazione dell’immobile (via, numero civico, piano, scala) rispetto a quanto indicato nella scheda catastale;
• mancata registrazione di una voltura catastale a seguito di un atto di compravendita o dichiarazione di successione.

Chi può chiederla e quanto costa
Potete chiedere la correzione o l’aggiornamento se siete titolari, anche in parte, del diritto di proprietà o di altro diritto reale di godimento sull’immobile oggetto della variazione. Se il titolare non può venire è possibile delegare un’altra persona, purchè abbia la delega in originale e la fotocopia del documento d’identità del proprietario.

In questo caso non si pagano i tributi speciali catastali, ma solo i diritti comunali: 3,00 euro.

Come fare

Lo Sportello è aperto:  martedì e giovedì dalle 8.45 alle 12.15.
Per avere le visure catastali, gli estratti di mappa e le planimetrie, dovete compilare il modulo "Richiesta di visura catastale presso sportello decentrato” (scaricabile da questa pagina) e consegnarlo di persona allo sportello Catastale. Portate con voi anche un documento d’identità in corso di validità (in originale), il codice fiscale e uno o più di questi documenti (opzionali):
• atto di compravendita relativo all’immobile (rogito);
• dichiarazione di successione;
• ricevuta relativa alla richiesta di voltura catastale;
• precedente visura catastale.

Come pagare

Potete pagare con:
• bancomat e carte di credito. Non è accettata carta American Express;
bonifico bancario  o bollettino conto corrente postale intestati alla Tesoreria del Comune di Sesto San Giovanni
•  in contanti solo in tesoreria comunale: Banca Intesa Sanpaolo di via Dante 104.

Importante: 
- prima di pagare venite allo Sportello Catastale per verificare l’importo del pagamento a seguito dell’esito della ricerca.
- se pagate con bonifico, bollettino o in contanti, le visure verranno rilasciate solo dopo aver consegnato allo Sportello dell’attestazione di avvenuto pagamento.

Tempi

La visura catastale e l’estratto di mappa vengono rilasciati in tempo reale tramite collegamento telematico all’Agenzia delle Entrate -Territorio.
La planimetria catastale può essere rilasciata in tempo reale solo nel caso in cui risulti rasterizzata cioè inserita nell’archivio digitale dell’Agenzia delle Entrate- Territorio. Le planimetrie disponibili solo in formato cartaceo possono essere richieste esclusivamente all’Ufficio Provinciale di Milano.
Le richieste di correzione o aggiornamento catastale degli immobili  vengono trasmesse all’Agenzia delle Entrate - Territorio, che lavora la pratica entro 90 giorni.

Dove

Lo Sportello catastale si trova in via Benedetto Croce 12 (piano terra), a Sesto San Giovanni.
L’ Ufficio Provinciale di Milano – Territorio, dell’Agenzia delle Entrate è in via Manin n. 29  a Milano (Bus 94 – MM3 fermata Turati), e-mail: up_milano@agenziaentrate.it 

Approfondimenti

Sportello catastale comunale si trova in:

STAMPA

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su