Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

banner del sito Sesto per l'UNESCO Urban center certificati on line vai alla pagina del Comune di Sesto su Facebook Sesto Scrivendo - L'Urp mi risponde Informagiovani PGT e VAS civiche
logo AmbitoFondazione Isec

Anziano

Reddito di autonomia 2016 in Lombardia: un aiuto per anziani e per disabili

E’ stata prorogata la scadenza per partecipare al bando del Reddito di Autonomia! Puoi inviare la tua domanda entro le ore 12.00 del 13 marzo 2017. Leggi come fare:

Regione Lombardia, grazie alle risorse del Fondo Sociale Europeo, ha approvato il reddito di autonomia 2016, un pacchetto di misure rivolte ai cittadini lombardi in difficoltà. Due, in particolare, sono pensate per le persone anziane e per quelle che hanno una disabilità.
 

Che cos’è

E’ un voucher che permette alla persona anziana di accedere a servizi, ricevere prestazioni di cura a domicilio o di frequentare centri e servizi pensati per le sue esigenze.
Il valore è del voucher è di 4.800 euro all’anno.
Si tratta di un contributo forfettario comprensivo della valutazione, della stesura del Progetto Individuale (PI) e delle attività di case management.

Obiettivi

- garantire la permanenza nel proprio luogo di vita, il più a lungo possibile
- far diventare accessibili servizi e prestazioni a persone che diversamente, anche a causa di una situazione di deprivazione economica o relazionale, non potrebbero permetterselo.

Chi può richiederlo

Le persone anziane che:
• hanno 65 anni o più
• hanno un reddito ISEE ordinario o ristretto fino a 20.000 euro annui. N.b. leggere attentamente il bando!
• vivono al proprio domicilio (a casa)
hanno almeno una di queste caratteristiche:
> compromissione funzionale lieve o moderata che causa una minore cura di sé, della casa e una scarsa rete di relazioni
> sono caregiver (che si prendono cura) di familiari non autosufficienti che hanno bisogno di supporto per mantenere una adeguata qualità della vita.

Non possono chiederlo gli anziani:
- con gravi limitazioni in termini di autosufficienza e autonomia personale (anche in condizione di dipendenza vitale)
- che frequentano in modo continuativo e costante servizi socio-sanitari (per esempio il centro diurno integrato)
- che sono destinatari del Reddito di Autonomia 2015

Come e quando presentare la domanda

La domanda va presentata entro le ore 12 del 13 marzo 2017 all’ufficio Protocollo del Comune di Sesto San Giovanni – Piazza della Resistenza 20 – CAP 20099.

Gli orari dell’ufficio Protocollo sono:
mattino: da lunedì a venerdì 8.30 -12
pomeriggio: da lunedì a mercoledì 13 -15 e giovedì 13 -16.

Per eventuali informazioni puoi contattare:
- la segreteria del settore Socio Educativo allo 02.24885252 o all’indirizzo sgr.promsoc@sestosg.net
- l’Ufficio di Piano allo 02.24885.289 - 253 o all’indirizzo ufficiodipiano@sestosg.net

Scarica il bando di partecipazione e la domanda.

 

Che cos’è

E’ un voucher che permette alla persona con disabilità di accedere a servizi e prestazioni volti ad attivare un percorso verso la conquista di abilità, per creare consapevolezza, autodeterminazione, autostima e maggiore autonomia.
Il valore è del voucher è di 4.800 euro all’anno.
Si tratta di un contributo forfettario comprensivo della valutazione, della stesura del Progetto Individuale (PI) e delle attività di case management.

Obiettivi

- sostenere percorsi di autonomia
- favorire l’inserimento nel mondo del lavoro (tirocini, borse lavoro, ecc) per consolidare l’autonomia della persona e promuovere l’inclusione sociale
- sviluppare e consolidare una rete di servizi territoriali in grado di progettare in modo integrato e condiviso percorsi personalizzati di crescita.

Chi può richiederlo

Giovani e adulti con disabilità a forte rischio di esclusione sociale che:
• hanno tra i 16 e i 64 anni;
• hanno un reddito ISEE ordinario o ristretto fino a 20.000 euro annui. N.b. leggere attentamente il bando!
• hanno un livello di compromissione funzionale che consente di fare un percorso per acquisire abilità sociali e di autonomia per la cura di sé, dell’ambiente di vita e nelle relazioni.

Non possono chiederlo le persone che:
- hanno una disabilità gravissima (anche in condizione di dipendenza vitale)
- hanno una disabilità che determina gravi limitazioni dell’autosufficienza e dell’autonomia personale nelle attività della vita quotidiana e di relazione
- frequentano in modo continuativo e costante servizi sociali o socio-sanitari (per esempio il centro socio educativo o il servizio di formazione all’autonomia)
- frequentano corsi di formazione professionale
- sono destinatari del Reddito di Autonomia 2015

Come e quando presentare la domanda

La domanda va presentata entro le ore 12 del 13 marzo 2017 all’ufficio Protocollo del Comune di Sesto San Giovanni – Piazza della Resistenza 20 – CAP 20099.

Gli orari dell’ufficio Protocollo sono:
mattino: da lunedì a venerdì 8.30 -12
pomeriggio: da lunedì a mercoledì 13 -15 e giovedì 13 -16.

Per eventuali informazioni puoi contattare:
- la segreteria del settore Socio Educativo allo 02.24885252 o all’indirizzo sgr.promsoc@sestosg.net
- l’Ufficio di Piano allo 02.24885.289 - 253 o all’indirizzo ufficiodipiano@sestosg.net

Scarica il bando di partecipazione e la domanda.  

Reddito di autonomia 2016 in Lombardia: un aiuto per anziani e per disabili si trova in:

STAMPA

Ufficio

Ufficio di Piano
via Benedetto Croce n. 12
Sesto San Giovanni (Mi)
tel:02 24885289
per contattarci

 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su