Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Eventi e tempo libero

Occupazione temporanea di suolo pubblico fino a sette giorni per eventi

Cos’è

Il permesso temporaneo per occupazione del suolo pubblico fino a sette giorni per eventi serve per poter fare sul territorio attività:
• politiche
• religiose
• culturali
• sportive
• di ricerca scientifica
• di raccolta fondi

Come

Devi presentare la domanda almeno tre giorni lavorativi prima della data dell’evento (sono quindi esclusioni il sabato, la domenica e i giorni festivi infrasettimanali).

Scarica il modulo da questa pagina e consegnalo:
• via PEC a comune.sestosg@legalmail.it oppure a plsesto@actaliscertymail.it (se invii la domanda via pec, scarica anche il modulo per dichiarare di aver pagato la marca da bollo) 
• di persona all’ufficio Protocollo in piazza della Resistenza 20
• di persona al comando di Polizia Locale all’Ufficio Gestione verbali in questi orari:
- dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16
- venerdì dalle 9 alle 12
- chiuso nei giorni festivi infrasettimanali

Oppure fai la richiesta online su Sesto Facile

L’autorizzazione all’occupazione temporanea di suolo pubblico ti verrà rilasciata dopo la verifica dei requisiti e della documentazione.

Quanto costa

Bisogna mettere due marche da bollo da 16 euro (una per la richiesta e una per la risposta) e bisogna pagare la Tosap (Tassa Occupazione Suolo Pubblico). Alcune realtà (ad esempio associazioni, movimenti, ...) non devono pagare la marca da bollo e la Tosap, leggi sul modulo l’elenco.

Dove pagare

Bisogna andare alla Dogre Srl di via Benedetto Croce 83, ang. Via Giardini, in questi orari:
- dal lunedi al venerdi: dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15 alle ore 17
- sabato: dalle 8.30 alle 12.30
Contatti:
Telefono 02/26225101
fax 02/26225102
mail sestosg@dogresrl.it

Occupazione temporanea di suolo pubblico fino a sette giorni per eventi si trova in:

STAMPA

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su