Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Associazioni

Domanda per la concessione di sovvenzioni

Cosa

Il Comune promuove attività culturali, sociali, sportive, ricreative e di solidarietà anche tramite la concessione di benefici. La concessione delle sovvenzioni è accordata a favore di istituzioni, associazioni, società, organizzazioni, comitato, enti pubblici e privati. In via prioritaria le sovvenzioni sono destinate alle associazioni presenti nell'Albo.
Il Regolamento comunale sull'Albo delle Associazioni disciplina la concessione dei benefici ai cittadini singoli e associati e prevede la possibilità di richiedere un contributo finanziario.

Chi

Possono fare domanda società sportive, associazioni, cittadini.

Come

Per ottenere una concessione di beneficio dal Comune, il richiedente deve presentare la domanda corredate della seguente documentazione:

  • relazione illustrativa dell'attività che si intende svolgere e di quella eventualmente svolta nell'anno precedente
  • relazione illustrativa dell'iniziativa con l'indicazione della data di svolgimento da cui emerga il contenuto e l'importanza della stessa sotto il profilo scientifico, culturale, sociale
  • dichiarazione da cui risulta che l'iniziativa o l'attività per la quale chiede la sovvenzione non ha fini di lucro
  • il bilancio preventivo relativo all'attività o all'iniziativa che si intende svolgere ed eventuale conto consuntivo di quella svolta
  • dichiarazione da cui risulta se, nell'esercizio in corso siano state richieste e/o assegnate per l'attività svolta sovvenzioni o sponsorizzazioni, indicandone, in caso affermativo, il tipo e l'importo
  • copia del codice fiscale e partita IVA se richiesta dalle vigenti norme
  • dichiarazione attestante se il richiedente agisce o no in posizione commerciale relativamente all'iniziativa in oggetto
  • indicazione della persona abilitata alla riscossione ovvero indicazione del conto corrente bancario o postale e loro sede di riferimento
  • idoneo materiale di informazione relativo in particolare al coinvolgimento promozionale e di immagine dell'attività proposta.

La Giunta Comunale può concedere con lo stesso provvedimento che accorda la sovvenzione un acconto pari al 50% del suo ammontare elevabile per motivati casi particolari fino all'80%, soltanto dopo che la deliberazione di concessione sia divenuta esecutiva.

Il destinatario della sovvenzione deve presentare entro 60 giorni dalla conclusione dell'iniziativa la seguente documentazione per ottenere la liquidazione a saldo della sovvenzione:

  • relazione dettagliata dell'avvenuto svolgimento dell'iniziativa
  • rendiconto anche provvisorio della gestione firmato dal legale rappresentante, corredato dalle copie delle fatture quientaziate e/o dei rimborsi spese e di altra documentazione atta a dimostrare la spesa contenuta
  • indicazione dell'entità delle sovvenzioni e/o sponsorizzazioni ricevute.

Dove

La documentazione va presentata direttamente presso l’Ufficio Protocollo, Piazza della Resistenza, 20.
Orari:
- lunedì, martedì, mercoledì 8:30-12:00/14:00-16:00
- giovedì 8:30-12:00/14:00-17:00
- venerdì 8:30-12:00

Quando

La domanda va presentata di norma entro il 30 ottobre per attività che si svolgeranno il 1° semestre dell'anno successivo ed entro il 30 aprile dell'anno di riferimento per quelle relative al 2° semestre.

Quanto costa

La domanda va presentazione della domanda è in carta libera.

Domanda per la concessione di sovvenzioni si trova in:

STAMPA

© 2001-2013 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su