Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Servizi per la famiglia

Morosità incolpevole: un aiuto per continuare a pagare l'affitto

Se non riesci più a pagare l’affitto per motivi che non dipendono da te, e hai ricevuto uno sfratto, puoi chiedere un contributo al Comune.
I fondi sono stanziati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che li ha trasferiti alle Regioni e infine distribuiti ai Comuni.

Che cos’è la morosità incolpevole

E’ l’impossibilità di pagare l’affitto perché è diminuito o è venuto meno il reddito familiare. Le cause di questa perdita possono essere:

  • perdita del lavoro per licenziamento 
  • riduzione dell’orario di lavoro 
  • cassa integrazione ordinaria o straordinaria
  • mancato rinnovo di contratti a termine o di lavoro atipici 
  • chiusura di attività libero-professionali o di imprese registrate
  • malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare che contribuiva con il suo reddito

I requisiti per partecipare

Puoi presentare la domanda se hai tutti questi requisiti:

• non riesci a pagare l’affitto perché hai perso il lavoro o il tuo reddito si è ridotto in modo significativo
• hai un contratto d’affitto di tipo privato a Sesto San Giovanni (no case comunali o ALER). n.b. il contratto di affitto deve essere stato stipulato prima della perdita del lavoro o della riduzione del reddito familiare.
• il tuo valore I.S.E.E. è inferiore a 26.000 o un reddito I.S.E. non superiore a 35.000

n.b.
La casa in cui abiti deve essere la residenza unica o principale della famiglia e nessun componente della tua famiglia deve essere titolare del diritto di proprietà o altri diritti reali di godimento su un altro alloggio nella provincia di Milano.

Inoltre, nessun componente della famiglia deve avere ottenuto l’assegnazione in proprietà immediata o futura di alloggio realizzato con contributi pubblici o aver ricevuto finanziamenti in qualunque forma concessi dallo Stato e da enti pubblici.

I benefici che puoi ottonere

Se hai tutti i requisiti il Comune può far rinviare lo sfratto esecutivo e darti un contributo per stipulare un nuovo contratto di affitto, rinegoziare il contratto attuale o pagare direttamente il proprietario della casa in cui abiti.
Per saperne di più leggi il bando nel dettaglio.

Come fare domanda

Scarica la domanda (oppure ritirala all’Agenzia per la casa) e consegnala insieme agli allegati:
- via pec a comune.sestosg@legalmail.it
- con la posta ordinaria a: Comune di Sesto San Giovanni, piazza della Resistenza 5, 20099 Sesto San  Giovanni.
- a mano all’ufficio Protocollo del Comune, in piazza della Resistenza 5

Morosità incolpevole: un aiuto per continuare a pagare l'affitto si trova in:

STAMPA

tetti di caseuna famigliamani che aiutano

Ufficio

Morositą incolpevole
via Benedetto Croce n. 12
Sesto San Giovanni (Mi)
tel:02/24968925
Scrivici
per contattarci

 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su