Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Servizi per la famiglia

Morosità incolpevole: un aiuto per continuare a pagare l'affitto

Se non riesci più a pagare l’affitto per motivi che non dipendono da te, e hai ricevuto uno sfratto, puoi chiedere un contributo al Comune.
I fondi sono stanziati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che li ha trasferiti alle Regioni e infine distribuiti ai Comuni.

Che cos’è la morosità incolpevole

E’ l’impossibilità di pagare l’affitto perché è diminuito o è venuto meno il reddito familiare. Le cause di questa perdita possono essere:

  • perdita del lavoro per licenziamento 
  • riduzione dell’orario di lavoro 
  • cassa integrazione ordinaria o straordinaria
  • mancato rinnovo di contratti a termine o di lavoro atipici 
  • chiusura di attività libero-professionali o di imprese registrate
  • malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare che contribuiva con il suo reddito

I requisiti per partecipare

Puoi presentare la domanda se hai tutti questi requisiti:

• non riesci a pagare l’affitto perché hai perso il lavoro o il tuo reddito si è ridotto in modo significativo
• hai un contratto d’affitto di tipo privato a Sesto San Giovanni (no case comunali o ALER). n.b. il contratto di affitto deve essere stato stipulato prima della perdita del lavoro o della riduzione del reddito familiare.
• il tuo valore I.S.E.E. è inferiore a 26.000 o un reddito I.S.E. non superiore a 35.000

n.b.
La casa in cui abiti deve essere la residenza unica o principale della famiglia e nessun componente della tua famiglia deve essere titolare del diritto di proprietà o altri diritti reali di godimento su un altro alloggio nella provincia di Milano.

Inoltre, nessun componente della famiglia deve avere ottenuto l’assegnazione in proprietà immediata o futura di alloggio realizzato con contributi pubblici o aver ricevuto finanziamenti in qualunque forma concessi dallo Stato e da enti pubblici.

I benefici che puoi ottonere

Se hai tutti i requisiti il Comune può far rinviare lo sfratto esecutivo e darti un contributo per stipulare un nuovo contratto di affitto, rinegoziare il contratto attuale o pagare direttamente il proprietario della casa in cui abiti.
Per saperne di più leggi il bando nel dettaglio.

Come fare domanda

Scarica il modulo da questa pagina (oppure ritirala all’Agenzia per la casa) e consegnalo insieme agli allegati:
- via pec a comune.sestosg@legalmail.it (manda la mail da un indirizzo pec)
- con la posta ordinaria a: Comune di Sesto San Giovanni, piazza della Resistenza 5, 20099 Sesto San  Giovanni.
- a mano all’ufficio Protocollo del Comune, in piazza della Resistenza 5

Morosità incolpevole: un aiuto per continuare a pagare l'affitto si trova in:

STAMPA

tetti di caseuna famigliamani che aiutano

Ufficio

Ufficio servizi abitativi
via Benedetto Croce n. 12
Sesto San Giovanni (Mi)
Scrivici
per contattarci

 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su