Vai al menu | Vai al contenuto

Rss

Servizi funebri

Inumazione

Cosa

Si tratta della sepoltura di una salma in fosse scavate nella nuda terra. Ogni fossa può contenere una sola bara che per legge deve essere di legno. È concessa la sepoltura nella stessa cassa solo a una madre e al suo neonato morti entrambi di parto.
Questo tipo di sepoltura è assicurata a tutti i defunti residenti da vivi nel Comune o comunque deceduti in territorio comunale, o con residenza pregressa di almeno 30 anni.

Chi

La scelta dell'inumazione deve essere espressa al momento dell'organizzazione del funerale da un parente o da un conoscente direttamente alla ditta di onoranze funebri.

Come

Al momento della morte di una persona, il coniuge, il parente più prossimo o uno dei parenti della cerchia familiare deve fare richiesta, all'Ufficio di Stato Civile, per l'inumazione della salma.
L'Ufficio provvede ad assegnare un posto tra quelli liberi in uno dei campi di inumazione del Comune. Se il funerale viene effettuato dopo 48 ore dal decesso, è obbligatorio il trattamento conservativo della salma.

È prevista l'inumazione per le salme i cui parenti o conoscenti non vogliano o non possano provvedere. In tal caso la Pubblica Amministrazione provvederà al trasporto della salma, dal luogo del decesso o dall'obitorio comunale al cimitero. Tale trasporto sarà effettuato dalla ditta di onoranze funebri di turno e la salma sarà raccolta in una semplice cassa di legno.
Non è previsto l'accompagnamento presso il luogo di culto.

La legge impone l'esumazione ordinaria dopo dieci anni dalla data di inumazione, che viene pertanto eseguita d'ufficio. L’Ufficio di Stato Civile avviserà alla scadenza gli eredi dei defunti.
Il periodo è solo indicativo in quanto influiscono sui tempi di inumazione diversi fattori, in particolare la composizione del terreno. Questo significa che i tempi potrebbero essere più lunghi.

Quando

La procedura per l'inumazione della salma deve essere attivata a decorrere dalla constatazione del decesso.
Influisce sui tempi di inumazione la concomitanza del decesso con giorni festivi (per es. un funerale con rito cattolico non viene effettuato nella maggioranza delle chiese di domenica e/o altro giorno festivo). Nel caso di eccezionale chiusura degli uffici comunali, è lo stesso custode del cimitero ad assegnare il colombaro o il posto in terra e a comunicarlo successivamente al Comune.

Quanto costa

L’operazione di inumazione in campo comune, sia per adulti sia per bambini, ha un costo di 104,00 euro. Non è a carico del cittadino alcuna spesa per diritti di segreteria.
L’ufficio rilascia direttamente quietanza di pagamento.

Inumazione si trova in:

STAMPA

Arte funeraria - statua che adorna una tomba, particolare del volto

Ufficio

Concessioni cimiteriali
via Benedetto Croce n. 28
Sesto San Giovanni (Mi)
fax: 02 24.96.711
Scrivici
per contattarci

 

© 2001-2015 Comune di Sesto San Giovanni, Piazza della Resistenza, 20 - CAP 20099, tel. 02.24961, P.IVA 00732210968, C.F. 02253930156
Il portale del cittadino dal 20/08/01 è iscritto nel registro dei periodici (n.1536) del Tribunale di Monza

Torna su